Via Crucis, Papa Francesco: "Ai migranti porte chiuse per calcoli politici"

Share

E nel giorno in cui tanti giovani sono scesi in piazza per richiamare l'attenzione sull'ambiente, sulla scia del movimento nato con la giovane attivista svedese Greta Thunberg, il Papa richiama anche i temi della sua enciclica Laudato sì, citando tra le croci quella "della nostra casa comune che appassisce seriamente sotto i nostri occhi egoistici e accecati dall'avidità e dal potere". E infine, come detto, il rito della Via Crucis. Di fronte a tutto ciò l'esempio da seguire è quello di Cristo che parlava di servizio, perdono, rinuncia e sofferenza, manifestando con la sua vita "l'amore vero e disinteressato verso il prossimo". Scrive la religiosa: "Mentre nel mondo si vanno alzando muri e barriere, vogliamo ricordare e ringraziare coloro che con ruoli diversi, in questi ultimi mesi, hanno rischiato la loro stessa vita per salvare quelle di tante famiglie in cerca di sicurezza e di opportunita'". Sono i minori "privati del diritto a un'infanzia felice", "creature usate come merce di poco valore, vendute e comperate a piacimento".

Il Papa ha pronunciato la sua preghiera al termine delle quattordici stazioni nel corso delle quali sono state scandite le meditazioni e le preghiere affidate a suor Eugenia Bonetti, una vita dedicata a strappare dalla schiavitù le ragazze vittime della tratta. Inoltre, "il povero, lo straniero, il diverso non deve essere visto come un nemico da respingere o da combattere ma, piuttosto, come un fratello o una sorella da accogliere e da aiutare".

Nelle 61 pagine di meditazioni, lette in anteprima dall'Adnkronos, suor Bonetti richiama alla responsabilita' tutti "contro il cuore indurito dall'indifferenza malattia di cui anche noi cristiani soffriamo" e affronta il dramma dei tanti, "troppi" schiavi nel mondo. Sono il frutto della cultura usa e getta.

Modello 730 precompilato: online sul sito dell'Agenzia delle Entrate
Chiudono la classifica delle occorrenze in milioni le informazioni relative a contributi per lavoratori domestici (3,2 milioni). Una volta apportate le modifiche, il sistema ricalcolerà automaticamente gli oneri detraibili e deducibili, e le somme totali.

Un'altra caratteristica è rappresentata da piccole luminarie naturali, ricavate da gusci di lumaca ripiene di cera con stoppino che faranno da sfondo lungo parte del percorso. È venuta meno "la centralità dell'essere umano, la sua dignità, bellezza, forza".

Qualcuno l'ha già definita "la Via Crucis più politica di sempre".

Papa Francesco ha presieduto ieri sera il rito della Via Crucis al Colosseo, a Roma. "Gesù, aiutaci a vedere nella Tua Croce tutte le croci del mondo" ha scandito Bergoglio, elencando: "C'è la croce delle persone affamate di pane e di amore; la croce delle persone sole e abbandonate perfino dai propri figli e parenti; la croce delle persone assetate di giustizia e di pace; delle persone che non hanno il conforto della fede; degli anziani che si trascinano sotto il peso degli anni e della solitudine; la croce dei migranti che trovano le porte chiuse a causa della paura e dei cuori blindati dai calcoli politici; dei piccoli, feriti nella loro innocenza e nella loro purezza; dell'umanità che vaga nel buio dell'incertezza e nell'oscurità della cultura del momentaneo".

Share