Modello 730 precompilato: online sul sito dell'Agenzia delle Entrate

Share

Da oggi è disponibile online sul sito dell'Agenzia delle Entrate il modello 730 precompilato valido per il 2019.

Una volta entrati nella propria area riservata sarà possibile controllare nel dettaglio tutti i dati e, dal 2 maggio, accettare la dichiarazione così com'é o integrarla/modificarla prima dell'invio.

Se ne parla ormai da diverso tempo del fatto che il contribuente, se i dati vengono comunicati all'amministrazione finanziaria da banche, assicurazioni, farmacie, strutture sanitaria, Anagrafe tributaria, non sia tenuto a fornire dati che l'amministrazione finanziaria già possiede.

Sebbene il modulo sia disponibile a partire da questo pomeriggio, la possibilità di inoltrare la dichiarazione dei redditi all'Agenzia delle Entrate non sarà disponibile prima del 2 maggio. Per farlo occorre essere in possesso di credenziali di accesso. A seguire vi sono i premi assicurativi (92 milioni) e le Certificazioni uniche (oltre 61 milioni). Le credenziali possono essere fornite dall'Agenzia delle entrate per l'utilizzo dei servizi telematici (Fisconline) oppure possono essere rilasciate dagli sportelli Inps. Infine, i rimborsi di spese sanitarie e spese universitarie. L'accesso è facile, grazie anche alle informazioni presenti sul sito dell'Agenzia che alla precompilata ha dedicato diverse pagine. Chiudono la classifica delle occorrenze in milioni le informazioni relative a contributi per lavoratori domestici (3,2 milioni).

Roma: Ranieri,battere l'Inter una spinta
Ho avuto la sfortuna di perdere due giocatori di cui uno importantissimo come Thiago Motta e uno di belle speranze come Coutinho. Il cambio di passo di Pellegrini può dare più garanzie di Nzonzi? Ho visto tutti i ragazzi bene, vogliosi.

Tra le novità c'è la possibilità di scegliere la modalità di compilazione semplificata, in alternativa alla modalità tradizionale, per modificare in maniera guidata il quadro E della dichiarazione, per esempio per aggiungere un onere detraibile o deducibile che non compare tra quelli già inseriti dall'Agenzia o modificare gli importi delle spese sostenute. Una volta apportate le modifiche, il sistema ricalcolerà automaticamente gli oneri detraibili e deducibili, e le somme totali.

Consultabile online la precompilata 2019.

A partire da questa data il contribuente e i soggetti delegati potranno visualizzare la dichiarazione e l'elenco delle informazioni disponibili, con l'indicazione dei dati inseriti e non inseriti e delle relative fonti informative. Se alcuni dati risultassero scorretti o mancanti, il 730 potrà essere modificato, da soli o con l'aiuto di un commercialista o di un CAF.

Share