Libia, il presidente Fayez al-Sarraj avverte: "800mila migranti pronti a invadere l’Italia"

Share

Le truppe del maresciallo sono invece in rotta lungo l'asse sudoccidentale: i Katiba, fedeli al governo di Fayez al Sarraj, sono avanzati di altri 5 km verso sud e si avvicinano ad Aziziya, bastione di Haftar, pressato da ovest dall'avanzata dei soldati di Zintan. Le nostre forze armate e la nostra popolazione si sta difendendo.

Gli 007 hanno anche precisato che "la presenza tuttora massiccia di gruppi presenti nel Paese e direttamente collegati all'Isis, determinati a sfruttare la situazione di caos, pronti a trasformare la Libia nella nuova Siria". "Il generale Haftar dice che sta attaccando i terroristi ma qui ci sono solo civili", accusa il presidente di Tripoli. "Monitoriamo tutte le vie di comunicazione grazie ai satelliti e alle forze aeree". "La dichiarazione di una zona Search And Rescue libica, avvenuta nel 2017 - disse Salvi - non fa venire meno l'obbligo delle nazioni delle SAR vicine, innanzitutto Italia e Malta, di salvare le persone in pericolo, anche in zone di non diretta attribuzione, coordinando gli sforzi dei soccorsi e intervenendo direttamente, se del caso".

Briatore su Ferragni: vorrei sapere chi dà 650 euro a 'sti deficienti
Io vorrei vedere piuttosto un imbianchino, un ragazzo che è riuscito a costruire un'impresa. Le parole di Flavio Briatore ai microfoni di Massimo Giletti sono tutt'altro che casuali.

L'Organizzazione mondiale della Sanità nel Paese nordafricano ha fatto sapere che attualmente i morti sono 130 - di cui 35 bambini - e i feriti sono 561. Un'emergenza umanitaria rispetto alla quale l'Onu ha chiesto un immediato cessate il fuoco e l'impegno per la fine delle ostilità. "C'è bisogno che l'Italia e l'Europa siano unite e ferme nel bloccare la guerra di aggressione di Khalifa Haftar, un uomo che ha tradito la Libia e la comunità internazionale". "Bisogna assolutamente evitare l'escalation". E nonostante questo, "oggi vediamo che alcuni partner supportano l'offensiva di Haftar" ha aggiunto sempre con riferimento alla Francia.

Share