Briatore su Ferragni: vorrei sapere chi dà 650 euro a 'sti deficienti

Share

Flavio Briatore non è stato di certo tenero con Chiara Ferragni e i suoi followers: "Deficienti che spendono cifre spropositate per partecipare ai suoi eventi". La discussione verteva sull'evento organizzato dall'influencer Chiara Ferragni che svelava al pubblico i segreti del suo make up, e per apprenderli si pagavano dai 400 ai 650 euro a persona. L'imprenditore di origini piemontesi, che ha creato aziende da milioni di euro in diversi continenti, si è scagliato contro la masterclass tenuta dalla Ferragni qualche mese fa a Milano, i cui biglietti sono arrivati a costare anche 650 euro a persona. Le parole di Flavio Briatore ai microfoni di Massimo Giletti sono tutt'altro che casuali. E ancora: "Non darei 600 euro a mio figlio per farsi fotografare con qualcuno".

"Voglio capire chi dà 650 euro a 'sti deficienti", ha commentato Briatore durante un dibattito sull'argomento nella trasmissione 'Non è l'Arena'. Solo pochi influencer ce la fanno e Chiara Ferragni è una di questi pochi. "Tutti sognano di diventare milionari senza fare un c***o, senza lavorare, la gente deve lavorare".

F1 Ferrari, Binotto: "Ci prepareremo bene per Baku"
"Un terzo posto dopo una gara così può essere un buon risultato, ma non è mai abbastanza". Con le dure andavamo meglio, situazione critica invece sulle gomme medie", ha detto.

Flavio Briatore dunque non sembra avercela direttamente con Chiara Ferragni quanto coi follower e col sistema dei social media in generale: "Ti distolgono dal lavoro di tutti i giorni". Io vorrei vedere piuttosto un imbianchino, un ragazzo che è riuscito a costruire un'impresa.

Share