Giuseppe Conte: Spending review per evitare l’aumento dell’Iva

Share

Così il premier Giuseppe Conte entrando ai lavori del Consiglio europeo straordinario sulla Brexit. Del resto, anche Di Maio ribadiva che "aumentare l'Iva per fare la flat tax è una follia, la flat tax si farà ma non aumentando l'Iva". L'obiettivo del governo Conte è soprattutto quello di evitare che i problemi del bilancio dello Stato ricadano direttamente sul reddito e sulle spalle dei cittadini, nel tentativo in particolare di scongiurare il paventato aumento dell'IVA. "Siamo prudenti. Meglio correre dopo, essere più prudenti prima", ha risposto Salvini sul perchè la crescita nel Def sia stata fissata allo 0,2%. Egli ha poi specificato che si sarebbe trattato di una "tranquillissima riunione sulla finanza pubblica" e che quindi non vi sarebbe stato alcun litigio o diverbio interno, né oggi né nel corso dell'ultimo Consiglio dei Ministri, a discapito di quanto riportato ieri dalla stampa.

Per quanto riguarda le previsioni di cresita, continua il premier, "noi ci auguriamo che la crescita sia anche maggiore dello 0,2 per cento. Ci auguriamo anzi, che abbiano un impatto maggiore, ancora più positivo".

Air Italy rinuncia ai voli su Olbia
Rischia di scoppiare una vera e propria guerra tra le compagnie aeree sui cieli sardi. La situazione paradossale della vicenda era emersa già nelle scorse ore.

Il Presidente del Consiglio Conte, invece, si è concentrato sugli aspetti propositivi del vertice, spiegando ai cronisti che la maggioranza punterà su una nuova spending review e su una riforma delle tax expenditures.

Come confermato dal documento, il governo è riuscito a scongiurare (almeno per il momento) un aumento dell'Iva. "Però siamo costretti a farlo".

Share