Cassano: "La Roma è Totti, vorrei vederlo fare il presidente"

Share

L'unico giovane che mi piace è Chiesa della Fiorentina: noto in lui grande personalità, qualità e agonismo.

Antonio Cassano esalta la Juventus: "Favorita per arrivare in finale di Champions, CR7 è un mostro". Ti fa lavorare il giusto e lavora molto sulla testa e nelle grandi squadre devi essere più gestore e meno allenatore. Parole al miele per Gattuso: "Non pensavo potesse fare l'allenatore e soprattutto cosi' bene, perche' sta facendo un miracolo con una squadra normale". "In Italia, Juve a parte, non vedo grandi attaccanti". "Al di là della Juventus, oggi la Serie A è un campionato mediocre con giocatori mediocri".

Su Totti dirigente: "A me piacerebbe vederlo fare il presidente. Lui è pratico, vuole i risultati". E' una persona molto intelligente ed equilibrata, affiancato da persone che possono dargli dei consigli sul mercato può fare una grandissima carriera.

Roma, la Raggi conferma lo stop ai diesel dal 2024
Nelle immagini scattate si vede chiaramente il sindaco Raggi imboccare il vialetto dell'uscita della scuola e tornare a bordo dell'auto che l'ha attesa.

ROMA LEGENDS: Amelia; Cassetti, Scarchilli, Candela, Tonetto; Perrotta, Maini; Conti, Totti, Gautieri; Delvecchio.

Tra Ibrahimovic, suo ex compagno di squadra ai tempi del Milan, e Cristiano Ronaldo, Cassano però non ha dubbi: "Personalmente mi piace molto di più uno come Zlatan che da del tu alla palla". Ibra abbinava alla fisicità la qualità. "Cristiano è uno che spacca le partite, ma a me piace di più gente come Ibra". "Rino è un personaggio meraviglioso, adesso ogni tanto fa qualche battuta in conferenza stampa, ma Rino è un'altra persona". La sto assecondando perché lei per 11 anni ha fatto lo stesso per me. Ma è stato Francesco Totti a deliziare il pubblico con le sue giocate e tiri al volo, un tuffo nel passato per i 150 tifosi sugli spalti che hanno assistito al match: "Ho cominciato da questo stadio dove ho sudato e faticato e ho realizzato il mio sogno".

Share