Tirreno-Adriatico Prima crono con incidente

Share

Al via domani, con una cronometro a squadre a Lido di Camaiore (21,5 km), la 54esima edizione della Tirreno-Adriatico NamedSport, in programma dal 13 al 19 marzo e organizzata da RCS Sport / La Gazzetta dello Sport. La prima maglia azzurra della corsa dei due mari va all'australiano Michael Hepburn. "Terzo posto per la Sunweb di Tom Dumoulin a 22", quarto per la Deceuninck-Quick Step di Julian Alaphilippe a 37", quinto per la Sky di Geraint Thomas a 47". Durante la cronometro, un uomo, a Marina di Pietrasanta ha imprudentemente attraversato la strada mentre stava effettuando la prova a cronometro la formazione tedesca Bora-Hansgrohe, ed è stato investito da due atleti, Majka e Gatto. Con un finale perfetto, da grande pistard: a tre chilometri dal traguardo si piazza prima sulla ruota di Gaviria e, all'ultima curva, sceglie quella dell'ex iridato Sagan che riesce a sorpassare negli ultimi 100 metri aggiudicandosi la vittoria.

Morte Astori, indagini chiuse: due medici (uno sardo) accusati di omicidio colposo
L'agghiacciante verità è che si sarebbe potuto salvare e curare in tempo, per questo ora i due medici rischiano grosso. Francesco Stagno e Giorgio Galanti sono stati scagionati dalle accuse di omicidio nei confronti di Davide Astori .

"Una volata abbastanza caotica", - ha dichiarato a fine gara il campione veronese - avevamo un piano che poi non è andato bene, ma i ragazzi mi hanno sempre tenuto coperto e poi, certo anche con un po' di fortuna, ma in finali così tecnici riesco spesso a fare bene. "Non mi aspettavo di ritrovarmi in testa alla Classifica Generale quando mi sono svegliato questa mattina".

Share