Real, Mourinho con fair play: "Perfetto il ritorno di Zidane"

Share

La Juve è lontana, l'Inter ha iniziato l'anno con l'obiettivo di finire il più in avanti possibile, ma sta lottando per tenere la quarta posizione.

Che Militão fosse nel mirino dei blancos e di altri top club in Europa non era certo un mistero, le prestazioni con la maglia del Porto in campionato e in Champions League (ne sa qualcosa la Roma) lo hanno esaltato agli occhi di mezzo mondo.

Nessuno tollera più Meghan Markle: la scarica una storica un'amica
Un temperamento giudicato dai più inaccettabile, ma c'è qualcuno che sta dalla sua parte e ne giustifica l'atteggiamento. Sarà davvero così? Intanto, ci chiediamo chi sarà la quinta assistente personale della Duchessa di Sussex .

Per quanto riguarda invece il mercato, il ritorno di Zidane esclude per il momento l'addio di Isco: finito ai margini con Solari, il trequartista spagnolo conta di riprendersi una maglia da titolare con l'allenatore che ha sempre creduto in lui. Il tempismo e il fascino del Real Madrid lo hanno hanno conquistato e dalla prossima estate servirà la causa di Zidane. Anche Bale è pronto per giocare. Sono felice ed entusiasta di poter tornare al Santiago Bernabeu. I nomi sono quelli di Neymar e Mbappé: "Non parlo dei giocatori non miei, hanno molta qualità. Dico che è perfetto, per me è perfetto". "La cosa più importante è pensare alla partita di domani, pensare in modo positivo e provare a vincere". Una scelta, questa, che stando alle parole del portoghese non l'ha deluso e che anzi quasi si aspettava considerato l'alto valore del tecnico francese.

Share