Gilet Gialli: distrutto il famoso ristorante Le Fouquet's, saccheggiata la gioielleria Bulgari

Share

I MINISTRI E I NUMERI DELLA GIORNATA - Per la prima volta il primo ministro Edouard Philippe è sceso in piazza nel pieno degli scontri, per incoraggiare e stringere la mano agli agenti impegnati a Parigi. "Venire a Parigi per scontrarsi con la polizia è inaccettabile", ha detto il premier, che oltre ai casseur ha condannato anche "chi giustifica e incoraggia queste azioni e così facendo se ne rende complice". Il presidente francese doveva rimanere sui Pirenei a sciare con la moglie Brigitte fino a domani. Una donna con il bambino, rimasti intrappolati al secondo piano, sono stati salvati in extremis dai pompieri. "Circa 1500 violenti sono venuti per rompere, attaccare e distruggere e stamattina presto lo hanno fatto assaltando l'Arco di Trionfo" ha dichiarato il ministro francese Christophe Castaner. Il centro della capitale è stato per l'intero pomeriggio tutto un levarsi di colonne di fumo, che si alzavano dai locali e dalle edicole dati alle fiamme. Gruppetti si sono staccati dal corteo principale per saccheggiare negozi, uffici e ristoranti nei dintorni degli Champs-Elysèes.

I manifestanti dei 'gilet gialli' hanno dato fuoco alla filiale di una banca sugli Champs Elyse'e a Parigi.

"Nadia Toffa non ce l’ha fatta" ma lei risponde alla falsa notizia
E il quotidiano torinese precisa: "Da mesi abbiamo chiesto alle autorità di bloccare http: //lastampatv .it perché diffonde fake news con una grafica simile al nostro sito".

I primi scontri con la polizia sono scoppiati già alle 11 del mattino, quando alcuni manifestanti hanno saccheggiato diversi negozi lungo gli Champs Elysees, tra cui una banca e un punto vendita di Hugo Boss. Il saccheggio è stato interrotto dall'intervento della polizia. Fra i negozi "preferiti" dagli assaltatori, ci sono stati quelli di informatica e soprattutto di telefoni cellulari.

Il celebre ristorante di lusso Fouquet's è stato preso d'assalto e completamente devastato all'interno. Secondo la prefettura, a Parigi sono schierati oggi 5.000 agenti fra gendarmi e poliziotti. Anche per questo i leader del movimento di protesta francese avevano chiamato all'appello tutti per questo appuntamento ribattezzato non a caso "ultimatum a Macron". L'incendio, ha annunciato Castaner su Twitter, è "domato: i pompieri e le nostre forze dell'ordine - precisa il ministro - hanno evacuato tutti gli abitanti" del palazzo. Un pronostico che purtroppo si sta avverando.

Share