MotoE a rischio: tutte le moto elettriche in fiamme a Jerez

Share

Disastro a Jerez: nella notte si è verificato un vasto incendio che ha completamente distrutto la struttura che custodiva le MotoE in uso ai 18 piloti schierati per il campionato elettrico.

Mercoledì si è disputata a Jerez la prima delle tre giornate di test MotoE, la nuova categoria che affiancherà per alcuni round europei il Circus del Motomondiale.

In ogni caso, la Dorna ed i propri partner hanno già manifestato il loro impegno per far tornare le moto in pista il prima possibile, anche se era prevedibile che non ci fossero i tempi tecnici per farlo a Jerez, in occasione del GP di Spagna di MotoGP, previsto per il 5 maggio. Cancellate le sessioni in programma per giovedì e venerdì, ma a questo punto è a rischio lo stesso inizio del campionato. Tutte e diciotto le moto sono state danneggiate assieme al materiale custodito nei paddock.

Nessuno tollera più Meghan Markle: la scarica una storica un'amica
Un temperamento giudicato dai più inaccettabile, ma c'è qualcuno che sta dalla sua parte e ne giustifica l'atteggiamento. Sarà davvero così? Intanto, ci chiediamo chi sarà la quinta assistente personale della Duchessa di Sussex .

"Parlano di un accumulatore che è andato in corto circuito e ha innescato l'incendio - ha spiegato Paolo Simoncelli, patron della Sic58 Squadra Corse".

Ancora da chiarire le cause che hanno portato all'incendio, ma fortunatamente nel momento in cui sono divampate le fiamme nessuna persona era presente all'interno della struttura che ospitava i mezzi.

Share