Firmato il contratto Fca-Cnh, coinvolti anche i lavoratori di Astra Iveco Piacenza

Share

A firmare l'accordo, presso l'unione Industriale, i sindacati, Fim, Uilm, Fismic, Uglm e Associazione Quadri Fiat, ad eccezione di Fiom. "Siamo fiduciosi che ognuno farà la sua parte", ha aggiunto. Aumenti mensili di 144,50 euro (+8,24%), versamenti alla previdenza integrativa al 2,2%, ridotto costi e nuove coperture sulla sanità integrativa.

Juventus-Atletico Madrid, ecco lo streaming online e tv
In caso di 2-0 si andrà ai supplementari ed eventualmente ai calci di rigore. Sono una squadra molto forte, candidata a vincere la Champions League .

La cosa più importante è che il contratto, relativo al periodo 2019-2022, e che interessa 87.000 lavoratori, prevede un incremento delle retribuzioni contrattuali del 2% annuo e un rafforzamento del bonus annuale legato agli obiettivi di produttività ed efficienza nell'ambito del Wcm. La parte normativa "è stata modificata e migliorata in più punti". Il Ccsl, spiega, si rinnova nella forma e nella sostanza, dopo avere assicurato ai lavoratori un aumento nei precedenti quattro anni di vigenza di 6.759 euro in Fca e di 5.196 euro in Cnhi, tassati soltanto al 10% e non al 27% insieme ad un quadro normativo moderno e partecipativo che ha permesso ai lavoratori italiani di affrontare le diverse fasi della congiuntura economica senza traumi occupazionali e di mantenere il settore automotive nel nostro Paese. "Il gruppo di lavoro avrà il compito di individuare per il futuro l'introduzione di sistemi di valutazione e premianti della professionalità". Si sono migliorate le indennità sulla turnistica relativa ai turni superiore ai 18 turni, estendendola a tutti (salvo i discontinui) e portando il contributo a 25€ per sabato su domenica. Nei prossimi giorni il contratto sarà sottoposto al voto delle rappresentanze sindacali aziendali di tutti gli stabilimenti. Infine è certamente degno di nota che è stato riformato anche l'inquadramento professionale, semplificandolo in Cnhi e in Ferrari, estendendo quello previsto come sperimentale nel 2015 anche ai vecchi assunti in Fca. "Anche per questo l'accordo è una buona notizia non solo per i circa 90.000 dipendenti a cui si applica, ma per l'intero mondo del lavoro".

Share