Gianfranco Vissani: "Chef Rubio come Corona, lasciatelo perdere"

Share

Gli italiani non si trovano più.

Chef Rubio piace per la sua franchezza ma le pesanti critiche lanciate contro il mondo dello spettacolo, gli chef stellati e i talent culinari, questa volta, non sono passate di certo inosservate, scatenando una discreta polemica.

Chef Rubio spara a zero e non risparmia nessuno.

Barbara D'Urso scatto bollente: è successo nelle prove di Domenica Live
Ma il colpo di scena di questa prima puntata ha il nome di Fabrizio Corona . E per cominciare con il botto, non possono che esserci grandi ospiti .

Le ultime dichiarazioni di Chef Rubio - rilasciate al Fatto Quotidiano - hanno provocato un terremoto nel mondo dei fornelli. "Estremamente debole, falso, grottesco, eppure a tutti va bene così, si finge la letizia, il benessere, si cerca di piallare le differenze per mantenere l'equilibrio precostituito". Il primo a replicare è Gianfranco Vissani, noto al grande pubblico per le sue apparizioni in TV e la sua vena polemica, per il quale Rubio aveva detto di non avere alcuna stima. "Io penso proprio che lui stia andando fuori i binari", la replica di Vissani.

"Non mi interessa cosa ha detto - ha risposto Vissani ai microfoni dei Lunatici, su Radio 2 - Ha dichiarato che non mi stima?" Sì, vabbè, lasciamo perdere. "Lui, che cominció ad offendermi sistematicamente quando feci chiudere il gruppo di suoi amici "Fabbrica del degrado" il cui nome dice tutto, gruppo che si divertiva a raccogliere e diffondere foto e video porno di maggiorenni e non, i cui fondatori mi chiesero di non fare i nomi in ginocchio". Queste mezze tacche, questa gente che esce fuori, non mi interessa, non voglio saperne.

Secondo lo chef stellato, la colpa è anche dei media, "dei giornalisti che lo intervistano. Mi sembra uno come Corona, lasciatelo perdere". "Sono convinto di quello che dico". Grandi abbuffate e grandi incontri: "gente che legge, si informa, meno scorbutici del previsto, alcuni con un desiderio unico di parlare".

Share