Europa League, Ancelotti: "Il Napoli ha un futuro, abbiamo molto da giocarci"

Share

Questa volta i temibili inviati de "Le Iene" la popolare trasmissione televisiva in onda su Italia 1 hanno preso di mira il campione del Napoli. Insigne arrabbiatissimo, per i fiori e le telefonate ricevute dalla moglie, ha perso ulteriormente le staffe quando ha scoperto poi che nel copione sono previste tante scene "infuocate" con baci appassionati tra Genoveffa Darone e l'attore protagonista. Le prestazioni ci sono state sempre da parte della squadra, nelle ultime partite fuori abbiamo messo sotto le avversarie dal punto di vista della prestazione ma è mancata efficacia. Dobbiamo tener presente che per gli attaccanti ci sono dei momenti in cui non riescono a realizzare molto: è successo a Milik, Insigne, Mertens. "Dobbiamo solo insistere".Ha deciso chi gioca in porta?". "Se sta bene gioca Ospina, altrimenti ci sarà Meret".

Ministro Shock: "No fondi al Sud. Devono impegnarsi e fare sacrifici"
Soprattutto sulla scuola , che richiede interventi storici per le condizioni veramente indegne in cui versano tante strutture". Le dichiarazioni del ministro dell'Istruzione , Marco Bussetti , sono offensive per l'intero Sud e, pertanto, irricevibili.

"Carlo Ancelotti parla alla vigilia della sfida d'andata degli ottavi di finale di Europa League contro lo Zurigo.Come si spiegano le ultime prestazioni del Napoli in trasferta, meno buone rispetto a quelle al San Paolo?". "Non so quanto tempo ci vorrà per vincerla, ma non credo che ne servirà molto". "Sarebbe importante vincere un trofeo del genere, ci aiuterebbe a crescere" ha concluso. "Poi c'è il recupero di Chiriches che è praticamente pronto e soprattutto l'affidabilità di Maksimovic". Possiamo fare di più e quel di più ci può aiutare a vincere la coppa. "Ora c'è un'altra competizione che va giocata con lo stesso spirito, ma andiamo piano e pensiamo prima a questo turno".

Share