Servizio civile obbligatorio con il reddito cittadinanza

Share

La Lega vuole introdurre poi un paletto antidivano alla distribuzione del reddito di cittadinanza. Arriva al Senato, come preannunciato, un pacchetto di emendamenti della Lega al decretone.

Intanto Cristina Grieco, coordinatrice degli assessori regionali al Lavoro, denuncia in commissione: "Con il decretone i fondi per la riforma dei centri per l'impiego, utili in ottica del reddito di cittadinanza, sono stati dimezzati rispetto allo stanziamento previsto in manovra". La proposta di modifica stabilisce che "almeno uno dei componenti abbia corrisposto, nei dieci anni precedenti, imposte e contributi da lavoro, in un qualsiasi importo e per almeno 24 mesi, anche non continuativi".

La Lega ha presentato un emendamento al decretone in commissione Senato per chiedere che il servizio civile sia reso obbligatorio per chi ha tra i 18 e i 28 anni e fa domanda per il reddito di cittadinanza. "Con una presenza media settimanale di 25 ore".

Domani i cittadini abruzzesi chiamati alle urne, ecco come si vota
L'obiettivo minimo per FdI è superare il 5% ottenuto in Abruzzo alle politiche 2018. Alle scorse politiche per il centrosinistra fu una debacle.

"Non comprendo le ragioni per cui si intende penalizzare il sistema produttivo del sud che, agendo in un contesto più difficile, merita un sostegno per incrementare l'occupazione", aggiunge. "Il Dipartimento Giovani e Servizio Civile Nazionale delega alle Regioni e alle Province Autonome l'organizzazione e la gestione del servizio civile universale effettuato dai richiedenti che usufruiscono del reddito di cittadinanza, nonché ai centri per l'impiego le attività di controllo da effettuarsi sui progetti di servizio civile universale". La norma, viene spiegato, mira a limitare le frodi di chi chiede il reddito di cittadinanza fingendo la separazione o il divorzio pur continuando a vivere nella stessa casa. "Mi auguro davvero che i senatori del Mezzogiorno della Lega intervengano e facciano in modo che l'emendamento, che di certo il Movimento non voterebbe, venga ritirato quanto prima".

Così il ministro del Sud Barbara Lezzi su Facebook.

Share