Il Volo, pesanti insulti in sala stampa: arriva la replica

Share

Il video della scena è stato pubblicato da Francesco Facchinetti e ha scatenato una bufera sui social.

Il festival di Sanremo si è appena concluso, ma le polemiche non finiscono. Tutto dopo un video divulgato da Francesco Facchinetti, immagini che ritraevano alcuni giornalisti inveire contro i tre artisti. "E anche se il vostro giudizio poteva essere negativo gridare insulti in sala stampa in un posto così importante è qualcosa di orribile". E basta dare un occhio alla classifica: i ragazzi, sempre primi al televoto nelle serate in cui si sono esibiti ( o comunque nei primi posti) piacciono agli italiani ma non piacciono ai giornalisti che li hanno fatti arrivare dopo il ventesimo posto.

In 10 anni abbiamo avuto molte critiche sulla nostra musica, sul genere che cantiamo, accuse di essere arroganti, spocchiosi, bimbiminchia... Dunque alcuni giornalisti (ed è bene dire che solo alcuni) ci hanno pesantemente insultato. Le consideriamo una vera e propria forma di bullismo, di sfottò da stadio - hanno detto Barone, Ginoble e Boschetto all'Ansa -.

Alessandro Mahmood, l'italiano di origine araba che ha vinto Sanremo nell'Italia sovranista
Mahmood ha partecipato, senza successo, alla sesta edizione di X-Factor . "Come se mi chiamassero ad attribuire il Leone d'Oro". E che inoltre dichiarare di essere gay "non porta da nessuna parte, se non a far parlare di sé".

Questo pomeriggio quindi è arrivata finalmente la risposta tanto attesa, o meglio il commento a quanto accaduto, da parte dei tre cantanti che lo ricordiamo, nonostante l'avversione dei giornalisti in sala stampa a Sanremo ( non tutti i presenti in quel luogo e non tutti quelli che a Sanremo non c'erano, lo ricordiamo) sono arrivati terzi con il loro brano Musica che resta. Ma quando vediamo dei video che testimoniano la cattiveria e la poca umanità da parte di persone che potrebbero essere nostri genitori (molti anche nostri nonni), ci dà molto fastidio.

"Queste persone sono incompetenti che dovrebbero essere radiati dall'Ordine".

Share