Sassuolo, De Zerbi: "Domani partita importante perché dobbiamo dare un segnale"

Share

Ecco la sua analisi ai microfoni di Sky Sport: "Il merito è dei giocatori, avremmo potuto farne anche altri di gol".

"Domani sarà una partita importante perché dobbiamo dare un segnale, al di là del risultato che credo sia sempre conseguenza di come affronti la partita. Dobbiamo decidere se fare un potenziale salto di qualità, di mentalità, di consapevolezza o se tutto questo bisognerà rimandarlo più avanti".

Criptomonete, 145 milioni di dollari in fumo per una password
E il motivo è molto semplice: Cotten era l'unico a conoscere le password per accedere alla sua piattaforma . E il guaio è che, così, nessuno può più accedere alla piattaforma Quadriga CX e al suo contenuto.

Alla Dacia Arena, sono gli uomini di Nicola a portarsi in vantaggio nel secondo tempo con Styger Larsen e dieci minuti dopo ha pareggiato i conti Edimilson con un bel tiro da fuori area. Anche il terreno di gioco era messo abbastanza male e quello diventa un problema per la circolazione della palla. E' stata una decisione presa tutti assieme, c'era questa possibilità di favorire il nostro calciatore per il coronamento di una carriera. Certo, qualcosa in più nell'ultimo passaggio, nelle sovrapposizioni a destra, nel muovere la palla con più velocità si può fare: lavoreremo per quello. Locatelli e Berardi devono completare il loro processo di maturazione, a detta del tecnico bresciano: "Manuel sta facendo prestazioni buonissime, deve diventare grande". Berardi? Gli manca la lucidità nelle situazioni che determinano. "Sapevano cosa dovevano fare". E' un professionista serissimo, ma dico che se sbagliamo meno in allenamento troveremo miglioramenti anche in partita.

Share