Alitalia: Di Maio, 'entusiasmo Air France non si è raffreddato adesso'

Share

Secondo fonti citate da Il Sole 24 Ore, Air France sarebbe pronta a sfilarsi dall'accordo a causa dello scontro politico tra Italia e Francia. Lo rivela Gianni Dragoni sul Sole 24 Ore.

Luigi Di Maio ha assicurato di seguire "il dossier Alitalia da diversi mesi".

Quello che si può pensare di Di Maio, Di Battista, Casaleggio e seguaci non si può scrivere.

Il vento gelido che spira da settimane sull'asse tra Italia e Francia potrebbe trasformarsi in una tempesta perfetta che minaccia di abbattersi sull'economia.

Borsa, Milano chiude in rialzo: bene Unicredit, debole Generali
Londra (+0,06%) è la migliore, Milano (-0,07%) è fiacca mentre cedono Francoforte (-0,44%), Parigi (-0,17%) e Madrid (-0,33%). Oggi l'Istat diffonderà i dati sulla produzione industriale e la nota mensile sull'andamento dell'economia.

Tutti i diritti di utilizzazione economica previsti dalla legge n. 633/1941 sui testi da Lei concepiti ed elaborati ed a noi inviati per la pubblicazione, vengono da Lei ceduti in via esclusiva e definitiva alla nostra società, che avrà pertanto ogni più ampio diritto di utilizzare detti testi, ivi compreso - a titolo esemplificativo - il diritto di riprodurre, pubblicare, diffondere a mezzo stampa e/o con ogni altro tipo di supporto o mezzo e comunque in ogni forma o modo, anche se attualmente non esistenti, sui propri mezzi, nonché di cedere a terzi tali diritti, senza corrispettivo in Suo favore. "Il lavoro che sta facendo Trenitalia - chiarisce - è con altri partner".

Le Fs avrebbero voluto scegliere l'americana Delta, che aveva annunciato la disponibilità ad acquisire il 40% della nuova Alitalia insieme al vettore franco-olandese. Il restante 51% sarebbe invece rimasta in mano alle Fs e ad altri soggetti pubblici.

Intanto Alitalia, che è in amministrazione straordinaria, ha un futuro sempre più incerto e i sindacati esprimono preoccupazione nonostante ai dipendenti di Alitalia sia di recente arrivata una lettera di rassicurazione da parte dei vertici.

Ieri è arrivato il no da Parigi e le Fs che erano in attesa dell'impegno ufficiale del cda di Air France-Klm, ora deve cercare di uscire da questa complicata situazione.

Share