Vieri: Che la Juve sia cresciuta lo dimostra un dato su tutti

Share

Nel corso della lunga intervista concessa a la Gazzetta dello Sport, Christian Vieri ha parlato tanto di Inter, ma non solo. Mi piace molto, va in profondità, spacca la linea difensiva avversaria, fa reparto da solo. "Credo che gli altri due posti se li giocheranno fino alla fine Inter, Milan, Lazio e Roma". Purtroppo in Italia si pensa che Inter e Milan debbano sempre avere la forza per vincere lo scudetto.

L'ex bomber ha poi concluso parlando di CR7 e Piatek: "Se un marziano come Ronaldo sceglie te, vuol dire che la Juventus sta facendo le cose nel modo giusto". Gasperini? È il miglior allenatore in Europa per i giovani. Credo che in un paio di anni l'Inter possa colmare gran parte dell'attuale gap.

Passando all'Inter, Vieri espone la propria analisi: "continua a vivere di alti e bassi e comunque è ancora terza". Intanto, il club è tornato in Champions, e secondo me è stato un buonissimo cammino considerato il girone. In Italia i tifosi non ti concedono il tempo di rifondare, ricordiamoci che i nerazzurri hanno cambiato due volte società negli ultimi anni, con un po' di pazienza torneranno a giocare al top. Ordine, forza, velocità e intensità: "l'Atalanta ha una mentalità internazionale, ha gioco e ritmo europei". "E in questo senso Godin sarebbe un innesto perfetto".

Il Galles esulta, l'Italia non vince da 4 anni
Conor O'Shea è costretto ad effettuare qualche cambio con McKilney e Traorè che prendono il posto di Allan e Quaglio non al top fisicamente.

"Ho grande affetto per entrambi i miei ex club". Difficile non essere d'accordo con le parole di Vieri, che lui di momenti poco felici, soprattutto in nerazzurro, se ne intende. Mi hanno introdotto nel grande calcio, ho appreso da campioni eccezionali, mi hanno fatto capire cosa servisse per affermarsi e confermarsi a certi livelli.

MANCINI - "In Nazionale ci devono andare i migliori del momento, e Fabio segna più di tutti". Dobbiamo qualificarci ora, non fra tre anni. "Il disastro mondiale avrebbe dovuto portare a molte altre dimissioni". "Il Mancio ci porterà lontano, ne sono certo".

Share