Napoli-Sassuolo 2-0, Milik e Ruiz portano gli azzurri ai quarti

Share

Il Napoli batte il Sassuolo (2-0) e approda ai quarti di finale in coppa Italia: affronterà il Milan in trasferta.

Var in azione dopo la mezz'ora. Alla mezzora ci prova Insigne dalla distanza: di poco fuori. Locatelli impegna severamente Ospina da lontano, l'azione prosegue e ancora Locatelli si trova sul destro il pallone del pareggio su un bell'invito di Djuricic dopo un regalo di Hysaj: l'ex Milan insacca, la tecnologia riesamina il primo controllo del centrocampista, in occasione della conclusione da fuori, e rileva un fallo di mano. Si va al riposo con il Napoli avanti 1-0.

Supercoppa, beIN Sports: "Juventus-Milan non si giochi in Arabia Saudita"
Dopo i problemi di qualche settimana fa, Mario Mandzukic ancora una volta si ferma in piena seduta d'allenamento. Pessime notizie in casa Juve, Mario Mandzukic è costretto a fermarsi.

MILIK-SHAKE! - Il Napoli è aggressivo fin dall'avvio e prova subito a schiacciare il Sassuolo, che però non ha alcuna intenzione di stare a guardare e prova a sfruttare in ripartenza gli spazi concessi dai padroni di casa. Eppure, almeno sulla carta, la Coppa Italia - che resta uno degli obiettivi stagionali - è un trofeo a cui il Napoli punta con convinzione, anche vedendo la corsa in solitaria della Juventus verso la conquista dell'ennesimo scudetto. Nel finale Ancelotti fa esordire Gianluca Gaetano, giovanissimo attaccante della Primavera che per poco non bagna il debutto nel migliore dei modi: il 18enne vola verso Pegolo ma al momento di concludere a rete viene anticipato in corner da Magnani. Il primo tempo è così vissuto sul filo dell'equilibrio. Al 76' punizione di Insigne che dà l'illusione del gol. Al 90' il Sassuolo poteva riaprirla con Locatelli, ma Ospina c'è. "Ma abbiamo giocatori affidabili come Peluso, Magnani, Rogerio, Lirola e Dell'Orco, sono bravi e stimati da me quanto gli altri".

Napoli (4-4-2): Ospina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon (37′ st Younes), Ruiz, Diawara, Ounas (26′ st Allan); Milik (45′ st Gaetano), Insigne.

Share