Inter-Benevento, Spalletti: "Partita a porte chiuse? Non è calcio"

Share

Inter-Benevento è una partita valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia 2018-19. Avversario è il Benevento in una gara che ovviamente favorisce nettamente gli uomini di Luciano Spalletti. "Anche se poi i ragazzi si sono dimostrati dei professionisti e l'hanno chiusa".

La società meneghina ha però raggiunto un compromesso con la federazione: ha infatti rinunciato a fare ricorso contro la penalità che gli è stata inflitta, in cambio della concessione di fare accedere nel primo anello del 'Meazza' i bambini delle scuole calcio. È successo anche stasera ma Perisic l'ha fatto e ha fatto una buona partita, ha nel motore ancora roba e bisogna andargliela ad acchiappare e trovare, perché ce l'ha e come si è visto in precedenza ci può mettere a disposizione questa forza.

Spalletti farà ricorso comunque ad un robusto turnover per il match di domani nel quale, tra le novità più significative, si potrebbe rivedere dal 1' Radja Nainggolan. Avvio sprint dei nerazzurri, avanti su rigore al 4' con Icardi.Candreva al 7' raddoppia con un bel tiro a giro dopo azione insistita.

Salvini: "Il Napoli sbaglia se si ferma per i cori razzisti"
"La sfida del Napoli a Salvini: 'Cori razzisti e ci fermiamo'", è il titolo che il quotidiano propone in apertura. La squadra potrebbe prendere l'iniziativa di fermarsi durante la partita.

Sul fronte avversario, mister Bucchi dovrebbe schierare la formazione tipo. Hanno fatto bene finché non hanno messo in banca il risultato, qui vanno fatti i complimenti al Benevento che ha continuato a giocare la partita e si sono meritati i due gol segnati. Centrocampo da destra a sinistra con Letizia, Del Pinto, Bandinelli, Tello ed Improta con Insigne e Coda di punta.

Sarà l'Inter la squadra che il prossimo 30 gennaio la Lazio dovrà affrontare a San Siro nei quarti di finale di Coppa Italia. Stasera l'Inter debutta in coppa, mentre il Benevento - retrocesso lo scorso anno dalla Serie A - si è qualificato agli ottavi dopo aver eliminato Imolese, Udinese e Cittadella nei primi turni.

Share