Alexa, l'assistente virtuale di Amazon arriva sulle auto

Share

Amazon, la più grande internet company al mondo, ha creato Echo Auto, che porta sulle auto l'assistente virtuale con la voce di Alexa. Invece, gli scatolotti rotondi che hanno trovato rapidamente posto su scaffali e comodini vengono configurati con pochi gesti, si collegano senza difficoltà alla rete in fibra ottica o ADSL della casa (su SosTariffe.it trovate sempre le offerte più convenienti attualmente a disposizione) e sono pronti a offrire i loro servizi agli utenti.

Dopo avere raggiunto "Oltre un milione di richieste", riferisce al portale Web TechCrunch il vicepresidente Amazon, e responsabile di Alexa, Steve Rabuchin, "Diamo inizio alle prime consegne". Amazon Echo auto, non è esattamente una cassa intelligente come gli altri apparati echo, consente semplicemente di usare Alexa anche in auto.

Riguardo al suo "sbarco" in Europa, e in special modo in Italia, più avanti si conosceranno i tempi di debutto della release per i nostri mercati.

Calcio: Mertens, Koulibaly sentiva d'aver perso su razzismo
Su Sarri: "Gli faccio gli auguri per il compleanno, ma non l'ho sentito". "No, ma sa che gli voglio bene e gli auguro il meglio". Sull'amore per i napoletani: " Quando sono a casa ed esco e trovo il caffè, il pesce, le verdure, tutti mi aiutano".

A questo va aggiunto, verso la fine dell'anno, la diffusione degli Amazon Echo, dispositivi smart molto comodi creati dall'azienda stessa, che ha venduto molte unità in tutto il mondo, tanto che a Natale i server si sovraccaricarono troppo.

Nel frattempo la tecnologia di Alexa non si ferma. Nel CES 2019 di Las Vegas che sta avendo luogo proprio in questi giorni ha debuttato Amazon Echo Auto, ovvero lo strumento in grado di implementare l'assistente vocale anche a bordo del proprio veicolo, già in vendita per alcuni utenti dallo scorso settembre.

In America il prezzo è di 49$, ma in questa fase di "testing" sarà possibile usufruire di uno sconto del 50%.

Share