Notizia - ITALIA - Legalizzazione cannabis. Ass.Aical a sostegno ddl M5S

Share

Secondo il senatore Mantero, la legalizzazione della cannabis "consentirebbe un risparmio dei costi legati alla repressione penale del fenomeno e riassorbirebbe buona parte dei profitti criminali del mercato nero, che ricordiamolo nel mondo il business complessivo del narcotraffico secondo le stime si attesta a 560 miliardi di euro l'anno, mentre in Italia è stimato in circa 30 miliardi di euro, pari a circa il 2% del Pil nazionale, più della metà del mercato è costituito dalla marijuana e suoi derivati".

A Salvini fa eco l'ultracattolico Fontana, anch'egli leghista: "Le proposte sulla legalizzazione dell'uso della cannabis non sono concordate".

"Non passerà mai e non è nel contratto di governo". Se venisse approvato renderebbe possibile coltivare fino a tre piante, detenere fino a 15 grammi di sostanza in casa propria e cinque grammi fuori.

Stefano De Martino: "Io e Belen siamo una famiglia"
La chirurgia gli ha regalato quella sicurezza in se stesso che mancava, di conseguenza il bilancio non può che essere positivo. Suo malgrado, nonostante sia una persona stratalentuosa, si è ritrovata nel frullatore del gossip per colpa mia.

I leghisti, d'altra parte, non potrebbero avallare in alcun modo un progetto di legge che preveda la liberalizzazione della cannabis: "Facciano un governo con qualcun altro", taglia corto il ministro dell'Agricoltura Gian Marco Centinaio.

Matteo Salvini è categorico, il Governo in cui side la Lega non approverà mai la legalizzazione della cannabis. "Sara' interessante vedere se il M5s difendera' compatto la legge o pieghera' la testa per tenere salda l'alleanza con la Lega per tenersi le poltrone". "Non mi scandalizzo per il fatto che si vada in piazza a dire che si era per il Sì alla Tav: diciamo che abbiamo fatto la campagna contro le trivelle insieme per il referendum sia noi che la Lega in tempi non sospetti, quando nel 2015 non avevamo nessuna intenzione di neanche di firmare un contratto di governo". Centinaio ha parlato a margine di un'iniziativa di Coldiretti Toscana a Firenze.

Share