Condò: "Isco? Allegri lo vuole da 3 anni"

Share

Il giocatore è un pallino di Allegri e dello stesso Fabio Paratici che ha già avviato i primi contatti con il Real Madrid, attraverso degli intermediari. Mi piacerebbe che tutti giocassero di più. Per anni infatti lo spagnolo classe 1992 è stato un obiettivo irraggiungibile per i bianconeri, coccolato da Florentino Perez e amato dal pubblico del Bernabeu, ma ora la situazione è radicalmente cambiata e la conferma arriva anche per bocca del capitano dei Blancos, Sergio Ramos. "Questa è Madrid, bisogna dare da mangiare alla stampa e questo è quello che sta succedendo, così non ci si annoia".

Tav, Toninelli fa slittare la decisione: "Avremo l’analisi costi-benefici a fine gennaio"
Lo ha ribadito il ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Danilo Toninelli , ospite di Agorà su Rai3. Che, se fossero realmente quelle citate da Toninelli , sarebbero alquanto vantaggiose per il Paese.

"E' complicato, molto complicato prendere delle decisioni come allenatore a Madrid perchè tutti vogliono giocare". Un giocatore del calibro di Isco alzerebbe certamente il livello già abbastanza sopra le righe del centrocampo bianconero che, però, non ha un giocatore con le doti del centrocampista blanco. Il Real ha fatto sapere, infatti, che se i bianconeri vorranno acquistare il giocatore andaluso dovranno mettere sul piatto non solo una bella cifra, ma anche Paulo Dybala. Per il trequartista del Real Madrid, ai ferri corti con tecnico e ambiente, potrebbero bastare 80 milioni di euro.

Share