Sea Watch: accordo nel governo, l'Italia accoglierà 10 persone

Share

"Slitta a domani il vertice tra Conte, Salvini e Di Maio", "Caso migranti, Salvini furioso nel vertice notturno con Conte e Di Maio", "Gelo al vertice tra Salvini, Conte e Di Maio". Imprevisto e tenuto in parte segreto.

Alla fine due comunicati distinti. Quello di Salvini precisa: nessun migrante sarà trasferito in Italia finché gli altri paesi europei non avranno accolto decine di altri arrivati da noi negli ultimi mesi.

Ma il mezzo accordo messo in piedi a Bruxelles per ridistribuire i migranti in otto Paesi europei, Italia compresa, ha, se non spaccato, certamente incrinato il governo: Matteo Salvini, impegnato a Varsavia a tessere la tela del fronte sovranista in vista delle europee di maggio, non ha fatto nulla per nascondere l'ira nei confronti del premier Conte, reo di averlo sfidato - e battuto - sul suo campo.

Salvini ha detto che non autorizzerà alcuno sbarco in Italia e ha ribadito che sui migranti decide lui. Il sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano (M5s): "Il presidente del Consiglio è Giuseppe Conte e la politica migratoria è competenza del governo, non di un singolo ministro". Il governo è compatto sulla linea rigorosa, porti chiusi, lotta agli scafisti e alle Ong. "Ogni nuovo eventuale arrivo dovrà essere a costo zero per i cittadini Italiani". Affiora persino uno scenario che potrebbe schiudersi il giorno dopo le elezioni in Abruzzo e che prevederebbe un cambio di governo subito dopo. Abbiamo già accolto anche troppo, che gli altri si sveglino. "A questo punto, raccontano nella Lega, dipendesse solo dal leader forse manderebbe davvero tutto per aria per passare all'incasso elettorale". Anzi rassicura sulla tenuta dell'esecutivo che sta bene, dice, ma sottolinea l'immigrazione la gestisco io. "Ma il ministro non risponde." scrive Repubblica.

Pavard al Bayern, firma per cinque anni
Attualmente il giocatore, che non ha partecipato al ritiro invernale in Spagna, sta recuperando da un infortunio muscolare. Nulla da fare, dunque, anche per il Napoli , altro club di Serie A che era sulle tracce del terzino transalpino.

In base all'accordo raggiunto ieri in nottata, una decina di immigrati di Sea Watch 3 e Sea Eye sbarcati ieri a Malta saranno accolti in Italia a spese della Chiesa Valdese.

Le continue alleanze dei volenterosi che di volta in volta, dopo settimane di abbandono in mare, consentono di sbloccare le imbarcazioni delle ong col loro carico di umanità, si sciolgono quando donne, bambini e uomini sono sbarcati. "Io non autorizzo arrivi di migranti", ha tuonato Salvini, secondo cui "le scelte si condividono".

Nelle querelle interviene anche il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, "capofila" della protesta nei confronti del ministro dell'Interno. Sul quale, comunque, comincia a far sentire il suo peso soprattutto il presidente del Consiglio Conte, il quale esce molto meglio dei due partiti che lo hanno sostenuto finora dalla dura giornata di ieri.

Share