La polizia chiede il Dna di Cristiano Ronaldo

Share

Lo riferisce il Wall Street Journal. "Non ho paura di lui e sì, ho tenuto dentro tutti i suoi sporchi segreti per un decennio e ce ne sono molti - ha scritto, prima di dire la sua sull'accusa di stupro che pende sul portoghese -". La richiesta - spiega il quotidiano americano - è stata inviata di recente alle autorità giudiziarie italiane competenti. In questo modo il test potrebbe essere paragonato alle tracce di Dna trovate sugli abiti di Kathryn Mayorga, la donna che ha accusato il calciatore di violenza sessuale. Il caso dei presunti abusi di Ronaldo è stato riaperto dalla polizia di Las Vegas lo scorso autunno, dopo che la Mayorga denunciò la star della Juventus accusandola di violenza sessuale. I fatti - sempre negati fermamente dallo stessol Ronaldo e dal proprio entourage - risalirebbero al 2009 e sarebbero avvenuti proprio nella città del Nevada. Tra le possibili prove in mano agli investigatori, c'è anche il vestito che la Mayorga indossava la sera del presunto episodio di stupro, sul quale sarebbero state rinvenute tracce di Dna.

Migranti. Muscat (Malta). Dobbiamo proteggere la nostra gente, non li accogliamo
Il governo maltese ha commentato l' attuale situazione che vede due navi di ONG, Sea Eye e Sea Watch 3 , con a bordo 49 migranti al largo delle coste di Malta .

Cr7 ha sempre negato, sostenendo che si trattasse di un rapporto consenziente, ma nello stesso anno pagò 375mila dollari (circa 235mila euro) per un accordo extra giudiziario con cui sostanzialmente il fuoriclasse comprava il silenzio della donna.

Share