Reddito di cittadinanza: ecco come ottenerlo in otto mosse

Share

Quando ha dovuto arrendersi all'evidenza della fregnaccia, ha inventato la categoria dei lungosoggiornanti per non dire in pubblico la parola "stranieri" e salvare la faccia con la regola dei dieci anni di residenza continuativa in Italia per percepire il reddito di cittadinanza.

Considerata la geografia dell'incidenza dell'economia sommersa, ha ricordato la Cgia, le regioni che potrebbero ospitare più "furbetti" del reddito di cittadinanza sono, nell'ordine, Calabria, Campania e Sicilia.

L'ultima bozza del decreto sul rdc stima in 1,7 milioni le famiglie beneficiarie del sussidio. In pratica con una famiglia di sei persone con quattro minori non si prende il Rdc se si ha un reddito superiore a 1.050 euro al mese. La terza offerta, quella per cui decadono i limiti di distanza, arriverà solo dopo i primi 18 mesi.

E' arrivata una bozza de decreto legge contenente delle disposizioni relative all'introduzione del reddito di cittadinanza e altri interventi in materia pensionistica. Si deve avere un Isee inferiore a 9.360 euro e un reddito familiare inferiore a 6.000 euro annui se single con una scala di equivalenza che può raggiungere al massimo il 2,1. Un'integrazione di 150 euro è prevista anche per il mutuo. Solo dopo si potrà di nuovo accedere al beneficio. Tutti i componenti del nucleo familiare che al momento della domanda non risultano occupati o che non frequentano un regolare corso di studi devono: dichiarare immediata disponibilità al lavoro; aderire ad un percorso personalizzato di accompagnamento all'inserimento lavorativo e all'inclusione sociale che prevede attività al servizio della comunità, riqualificazione professionale e completamento degli studi.

Infiniti QX Inspiration concept al Salone di Detroit 2019
Lo sviluppo delle piattaforme dedicate ai nuovi veicoli elettrici consente di plasmare interni spaziosi, simili a un salotto.

Inoltre nessun componente della famiglia deve essere intestatario di un'auto acquistata sei mesi prima della richiesta di Rdc. Questa pensione sarà comunque integrativa rispetto ai redditi della famiglia. Nel 2019 chi avrà raggiunto i requisiti minimi previdenziali stabiliti, 62 anni di età e 38 anni di contributi versati, potrà andare in pensione. Viene bloccato l'aumento di cinque mesi dei requisiti scattato il primo gennaio 2019 ma si introducono le finestre di tre mesi.

PACE CONTRIBUTIVA: Per il triennio 2019-21 si potranno riscattare in tutto o in parte i periodi non coperti da contribuzione per i quali non sussista obbligo contributivo (come ad esempio il congedo parentale facoltativo, ndr), fino a 5 anni. Le pubbliche amministrazioni stipulano apposite convenzioni con le banche per l'erogazione anticipata nei quali siano preventivamente fissati i limiti dei tassi di interesse. In un altro comma il decreto prevede anche uno stanziamento di 20 milioni a valere sul fondo del reddito di cittadinanza "per permettere ai beneficiari di presentare la domanda attraverso l'assistenza dei Caf convenzionati con l'Inps".

Reddito di cittadinanza e 'quota 100′ per le pensioni, le due misure volute fortemente dai vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini, prendono forma in 24 pagine e 27 articoli.

Share