Maltempo. In arrivo gelo artico, neve a bassa quota

Share

Splende il sole su gran parte della regione ma dalle prossime ore si assisterà ad un netto peggioramento per l'arrivo, dalla Scandinavia, di un impulso freddo artico che, una volta entrato sul Mediterraneo, alimenterà un vortice depressionario sul Golfo Ligure. A seguito del perdurare dell'allerta meteo, diversi sindaci hanno emanato apposite ordinanze di chiusura per le scuole di ogni ordine e grado.

Una nuova allerta meteo per neve e gelate in Campania, che durerà fino alle 12 di domani, giovedì 10 gennaio. La Protezione Civile regionale raccomanda alle autorità competenti di seguire i bollettini e gli avvisi ufficiali diramati dalla Sala operativa e di mantenere in vigore o porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi, con riferimento al rischio nevicate e gelate.

Massima attenzione per il pericolo gelate, anche a quote basse.

Ticinonline - Lady Gaga: "Ho dimenticato Bradley!"
I premi per le migliori serie tv comedy e drama sono andati a Il metodo Kominsky e a The Americans . Prossimo appuntamento in agenda: il 22 gennaio per la proclamazione delle nominations.

E potrebbe ritornare a spirare sull'Italia nelle prossime settimane anche il Buran, il gelido vento freddo russo che lo scorso anno portò neve e gelo anche sulle nostre coste.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d'intesa con le regioni coinvolte - alle quali spetta l'attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati - ha emesso un nuovo avviso di condizioni meteorologiche avverse. Già da venerdì 11 gennaio, a dire il vero, si assisterà ad una sensibile diminuzione delle temperature, che raggiungeranno valori, durante le ore più fredde, molto vicini allo zero.

Share