Borsa europea apre in calo

Share

Le Borse europee girano in positivo in vista della chiusura della seduta. Performance positive per le utility, mentre Juventus, dopo la corsa di ieri, tira il fiato e Amplifon cede lo 0,69%, unico titolo in rosso del listino.

Tra i mercati del Vecchio continente Francoforte registra un ribasso dell'1,55%, fiacca Londra, che mostra un piccolo decremento dello 0,62%, mentre Parigi lascia sul tappeto una perdita dell'1,66%.

Le tensioni commerciali fra Stati Uniti e Cina, iniziate nelle settimane scorse anche a causa di determinati movimenti di borsa di Wall Street e di alcune azioni avventate di Trump, hanno inasprito ulteriormente le tensioni [VIDEO]sull'economia cinese.

New Horizons a 6,4 miliardi di km dalla Terra
Ed ha aggiunto: "Pensate, siamo un miliardo di miglia (1,6 miliardi di km, ndr) più lontani di Plutone ". Ultima Thule , è il punto più lontano mai visitato da un oggetto creato dall'uomo.

In caduta libera Moncler, che affonda del 3,88%. In forte calo il comparto tecnologico (-2,2%). Per i tre mesi che si sono chiusi il 29 dicembre - il trimestre delle festività di Natale, uno dei più importanti per Apple - Cupertino stima ricavi per 84 miliardi di dollari, ben al di sotto dei 91 miliardi attesi dagli analisti e degli 89-93 miliardi stimati in precedenza dalla società. Una decisione dettata dal rallentamento economico della Cina. A pesare è anche il dollaro forte: "sapevamo che un dollaro forte avrebbe creato venti contrari", anche alla luce del suo impatto sulla domanda di iPhone.

Sui listini europei si abbatte l'effetto di Apple che prevede una riduzione dei ricavi nel primo trimestre dell'anno. Cook ha cercato comunque di rassicurare gli investitori: "nonostante le difficoltà riteniamo che le nostre attività in Cina abbiano un futuro brillante".

Share