Qualcomm canta vittoria, vietati alcuni iPhone in Cina

Share

Secondo quanto riferito da Qualcomm, e riportato dalla stampa americana, la giustizia cinese ha deliberato che Cupertino ha infranto due suoi brevett ed emesso un'ingiunzione che vieta le vendite di alcuni modelli di iPhone in Cina. "Apple continua a beneficiare della nostra proprietà intellettuale rifiutandosi di compensarci". In una nota, Apple ha definito la mossa di Qualcomm "disperata" evidenziando che "le pratiche illegali" di Qualcomm siano "sotto indagine dai regolatori di tutto il mondo". "L'ordine della corte è un'ulteriore conferma della forza del nostro portafoglio brevetti", afferma Qualcomm. Rosenberg ha anche aggiunto che "preferiamo rivolgerci raramente ai tribunali, ma siamo anche profondamente convinti della necessità di proteggere i diritti relativi alla proprietà intellettuale".

Chi é Marcin Patrzalek: vincitore di Tu si que vales 2018
Marcin ha sottolineato che utilizzerà i 100 mila euro del premio per continuare a studiare chitarra in America . La terza manche è stata aperta dal cantante lirico Paolo Anziliero .

La società ha spiegato che i brevetti, violati da Apple, consentono, il primo, di modificare le foto, e l'altro di controllare il dispositivo attraverso il touch screen. E' l'ultimo capitolo della battaglia legale tre i due colossi avviata con l'accusa da parte di Qualcomm a Apple di avere sottratto segreti industriali, rivenduti poi ad Intel. Tali violazioni non coinvolgono i recenti iPhone Xs, Xs Max e XR.

Share