Huawei scuote i mercati globali Piazza Affari perde oltre il 3%

Share

In Piazza Affari il titolo peggiore è Diasorin, che cede il 7% dopo una serie di sedute in crescita, seguito da Fineco (-5% dopo essere stata sospesa al ribasso), Saipem (-4,5%) e St, che perde il 4,6% per i riflessi sul comparto dell'affaire Huawei.

(Teleborsa) - Giornata negativa per Piazza Affari, che chiude le contrattazioni in ribasso, assieme agli altri Eurolistini. Lo spread tra Btp e bund tedeschi ha chiuso a 297 punti. In linea l'All Share che ha perso il -3,64%. Sotto pressione, con il calo del greggio, i petroliferi Tullow (-5,43%), Aker Bp (-5,3%), Lundin (-4,64%), Shell (-3,38%), Repsol (-3%), Total (-2,32%) ed Eni (-2,37%). I più forti ribassi, invece, si sono verificati su BPER, che ha archiviato la seduta a -1,59%.

L'Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,139. Il differenziale sale a 296 punti base dai 278 punti di ieri.

Cina, figlio porta sulle spalle la madre paralizzata per 15 anni
Marito, parenti, amici: tutti erano preoccupati per lei, vedendola così giù di morale, ma nessuno riusciva a vedere la realtà. Con Kaitlyn usavamo un telefono-giocattolo: "sono felice che mi faccia sentire al sicuro", ha sottolineato la donna.

Tra i listini europei tentenna Francoforte, con un modesto ribasso dello 0,21%, buona performance per Londra, che cresce dell'1,10%, e piccoli passi in avanti per Parigi, che segna un incremento marginale dello 0,68%. In particolare, il Dow Jones cedeva il 3,06% a 24.260,48 punti, mentre il Nasdaq lasciava sul terreno il 2,34% a 6.990,87 punti.

Si confermano deboli le Borse europee nel giorno della chiusura straordinaria di Wall Street per il funerale dell'ex-presidente George Bush, all'indomani della cauta apertura cinese agli Usa dopo la tregua sui dazi annunciata al G20 di Buenos Aires. Il rendimento del decennale e' al 3,200%. Fca cede il 3,4%: secondo gli analisti di Mediobanca, l'ipotesi di una ecotassa sulle auto non aiuta le vendite in Italia.

Share