Giappone, scontro fra due aerei

Share

Uno dei militari trovati dopo la collisione degli aerei militari degli Stati Uniti al largo delle coste del Giappone è morto, ha scritto su Facebook il terzo corpo della spedizione dei Marines degli Stati Uniti. Gli incidenti militari statunitensi sono un argomento delicato in Giappone, in particolare per i residenti della prefettura meridionale di Okinawa, che ospita la maggior parte della presenza statunitense nel paese. Dopo lo scontro fra i due aerei entrambi sono precipitati e caduti in mare, ma i sei occupanti dei velivoli sono riusciti a lanciarsi prima di entrare in contatto con l'acqua.

Due uomini sono stati soccorsi dalla marina giapponese subito dopo l'incidente, che ha coinvolto un jet-caccia Hornet FA-18 e un velivolo di rifornimento Hercules KC-130: il primo è in condizioni stabili, mentre non si hanno informazioni del secondo.

Manuel Agnelli lascia X Factor "Questa è la mia ultima edizione"
Agnelli ha spiegato che l'ultima puntata sarà triste non solo per l'assenza di due delle sue concorrenti. La palla, per la scelta dei brani della seconda manche, è passata invece ai giudici.

Le operazioni per individuare e soccorrere gli altri cinque militari stanno proseguendo in collaborazione con la marina giapponese: "Siamo grati - hanno aggiunto i marine - per gli sforzi della Japan Self-Defense Force che ha immediatamente risposto alle operazioni di ricerca e soccorso". Sono attesi aggiornamenti e novità nelle prossime ore, sperando ovviamente che si tratti di notizie positive.

Sulla vicenda intanto è stata aperta un'inchiesta.

Share