Classifica Spotify 2018: domina l'hip hop, Drake il più ascoltato

Share

Le classifiche Spotify non sono ovviamente un unicum, ma vengono modificate e diffuse periodicamente. Certo è che arrivati al periodo di dicembre è possibile tirare le fila e valutare le effettive "conquiste" dei vari artisti.

L'hip hop domina le classifiche Spotify del 2018 con Drake, artista più ascoltato nel mondo, e Sfera Ebbasta in Italia. Drake come nel 2015 e nel 2016, è l'artista più ascoltato nel mondo: con 7,9 miliardi di riproduzioni nel 2018, è ora l'artista più ascoltato in streaming di tutti i tempi. E' inoltre evidente quanto la musica latina stia pian piano prendendo il sopravvento. Nell'ultimo anno, infatti, tre latini - J Balvin, Bad Bunny e Ozuna - sono approdati nella top 10 degli artisti più ascoltati mentre l'anno scorso Daddy Yankee è stato l'unico artista di lingua spagnola a entrare nei primi dieci. Per chi vuole sfruttare il momento per sperimentare nuovi suoni, c'è anche la funzione "Top Tracks of 2018", che colleziona le canzoni più ascoltate su Spotify nell'anno dall'intera community.

In Italia, infine, rap e trap nostrani regnano incontrastati: le principali classifiche Spotify sono monopolizzate da Sfera Ebbasta, Capo Plaza e Gemitaiz.

#romanonfalastupida: i manifesti contro la Lega a Roma
Questi so' più matte de me!"; perfino Giulio Cesare si sente nuovamente tradito "La Lega a Roma? " Piazza del popolo , quale nome migliore.", ha rimarcato.

Gue Pequeno e Salmo mantengono la loro presenza nella top five degli artisti più ascoltati dell'anno, occupando rispettivamente il quarto e quinto posto.

Rap Italia: Battle Royale è tra le playlist più ascoltate nel nostro Paese, dimostrando come per il rap sia ancora il momento d'oro insieme all'hip hop.

Share