Pirelli, The Cal 2019 parla di sogni e ambizioni delle donne

Share

Più che un Calendario, si tratta di una narrazione positiva e di profonda leggerezza che appaga lo sguardo e la mente. Il risultato è rappresentato da 40 immagini cinematografiche, scattate tra Miami e New York, tutte focalizzate sul tema 'Dreaming'. Volevo fare qualcosa di più che ritrarre semplicemente delle persone, volevo far sembrare il tutto più simile a dei fermi fotogramma cinematografici.

La nudità consenziente, quella che nasce dalla capacità di sentirsi a proprio agio davanti all'obiettivo discreto di un maestro, ovvero Albert Watson. Misty Copeland, che nel Calendario ha come partner Calvin Royal III, guarda al futuro sognando di affermarsi nel mondo della danza.

Albert Einstein all'asta Una lettera su Dio davvero cara
La lettera era stata poi offerta sei anni fa su eBay per 3 milioni di dollari, ma l'operazione apparentemente non andò in porto. "Le mie scuse a Dio ", ha detto John Haze che ha condotto la vendita nei saloni di Christie's a Rockefeller Center .

Da Halle Berry a Laetitia Casta: sfilata di star per il calendario Pirelli Nel quartier generale Pirelli in Bicocca a Milano sfilata di stelle per il lancio del nuovo calendario firmato Albert Wilson. "Ciascuna delle quattro donne - prosegue - ha un'individualità a sé stante, un suo specifico scopo nella vita e un proprio modo di fare le cose". E tutte sono concentrate sul loro futuro. Watson ha dichiarato che l'idea alla base dell'intero progetto è il racconto attraverso quattro 'piccoli film'.

Alla serata di gala, Gigi Hadid indossava un sontuoso abito nero reso splendente da orecchini e collana di diamanti (Chopard). "Non è il mio modo abituale di lavorare (Watson si dedica alla moda, agli spot pubblicitari e ai manifesti per il cinema), ma una combinazione di grafica e cinematografia - aggiunge - ho voluto rompere gli schemi, sia negli abbinamenti dei personaggi (due fidanzati, due amiche, una donna single e il suo amico e confidente) che delle storie". Infine Julia Garner che interpreta una giovane fotografa appassionata di botanica, anch'essa con un sogno nel cassetto. Abbiamo deciso di scattare anche in esterni per dare alla scena una maggiore luminosità naturale. Il filo conduttore tra queste 4 storie, infatti, sono i sogni di queste 4 donne che lottano per realizzare ciò che vogliono. In un'altra, Letitia Casta è un'artista fotografata nel suo studio con il compagno, il ballerino ucraino Sergei Polunin: entrambi sognano il successo.

Share