Musica: Laura Pausini e Biagio Antonacci insieme al San Filippo

Share

Voglio scrivere, e per scrivere ho bisogno di vivere. Un'esplosione, la parte un po' aggressiva e l'emozione dei brani che, come afferma la Pausini, hanno cambiato la loro vita e quella del loro pubblico. Mi sono vestita un po' elegante. Io andavo spesso a mangiare lì con Lucio Dalla, con Luca Carboni. "Una canzone modernissima: bisogna avere la forza ogni giorno di iniziare un percorso", aggiunge Biagio, che poi fa diventare rossa la sua amica: "Lei è una star, l'unica che abbiamo in Italia".

La parola chiave della tournée è "restituire". Ma in questo caso avete davanti a voi una femmina e un maschio che si vogliono semplicemente bene e che dimostrano questa cosa. Ferdinando non lo sapeva ancora, dovevo andare in America e ho detto a lui di prendere un vestito elegante, uno qualsiasi e di venire da me. "Io ho fatto una prima lista di trentasei canzoni di Biagio che vorrei inserire". Nell'intervista video i reggenti del pop raccontano la nuova avventura umana ed artistica, il Latin Grammy appena vinto dalla Pausini, quel fatidico Festival di Sanremo 1983 in cui si incontrarono e il desiderio in futuro di un serie di concerti intimi nei teatri.

Gilet gialli, Trump rilancia: "Boom negli Usa, l'Europa brucia"
A margine del vertice del G20 a Buenos Aires, Donald Trump ha incontrato il presidente cinese Xi Jinping . Anche il nodo del clima sarebbe stato superato sfumando il passaggio sulle emissioni.

Tra loro un sodalizio artistico che dura da 25 anni ma soprattutto una amicizia sincera, che ora culmina col tour e col singolo "Il coraggio di andare" contenuto nel nuovo album. Il 7 dicembre Laura Pausini pubblicherà inoltre l'edizione speciale del suo ultimo disco 'Fatti sentire ancora', contenente il duetto con Antonacci, il DVD del concerto di luglio al Circo Massimo e un libro-magazine di 100 pagine scritto dalla cantante con immagini dietro le quinte in studio e in tour: "Quando avevo iniziato a scrivere il disco avevo già chiesto una rivista, perché a Miami ne avevo visto una simile fatta da una collega. Mi avvolgeva. In questi ultimi anni sono diventata più fragile, sono più bisognosa di carezze". "Noi siamo andati nella nostra camera di hotel, ho ordinato un hamburger doppio e siamo stati insieme a chiacchierare". Ma soprattutto Laura e Biagio insieme.

Share