Albert Einstein all'asta Una lettera su Dio davvero cara

Share

"Le mie scuse a Dio", ha detto John Haze che ha condotto la vendita nei saloni di Christie's a Rockefeller Center. Definisce Dio come l'espressione della debolezza umana e la Bibbia come una collezione di venerabili ma primitive leggende.

È stata venduta all'asta da Christie's a New York per 2,89 milioni di dollari la "lettera su Dio" di Albert Einstein. La lettera contiene la parola "Dio" solo una volta, ma è considerata un documento storico importante perché contribuisce a chiarire la posizione di Einstein sulla religione. La lettera era stata scritta dall'allora fisico 74enne, un anno prima della sua morte, in risposta all'opera di Gutkind 'Choose Life: "The Biblical Call to Revolt".

Fortissima scossa di terremoto in Nuova Caledonia [LIVE]
NUOVA SCOSSA Ancora una scossa sismica in Nuova Caledonia . Sono state evacuate tutte le zone costiere. E' stata diramata una allerta tsunami .

Il premio Nobel per la fisica aveva scritto decine di lettere in cui affrontava il tema di Dio e dell'ebraismo, la religione in cui era nato e cresciuto. Provare a "incasellare" anche la religiosità di Einstein è stato uno degli sport più provati nel Novecento culturale, e ancora oggi in tanti lo "tirano per la giacchetta". In una biografia del 2008 proprio lui ha spiegato: "Nessuno dovrebbe basarsi solo su una lettera per risolvere i dubbi sull'idea di Einstein sull'esistenza di un essere supremo". Spinoza non credeva in un Dio antropomorfico che interveniva nelle vite quotidiane, ma in un Dio oltre ogni descrizione, uno responsabile della sublime bellezza e ordine dell'universo. Chiunque sia veramente impegnato nel lavoro scientifico si convince che le leggi della natura manifestano l'esistenza di uno Spirito immensamente superiore a quello dell'uomo, e di fronte al quale noi, con le nostre modeste facoltà, dobbiamo essere umili.

Non disponendo di tre milioni di dollari sull'unghia non riesco a valutare se sia una spesa adeguata per accaparrarsi la lettera in cui Einstein dice la propria su Dio (foto sotto). Sempre nel mese di maggio di quell'anno sembra che un compratore che è rimasto anonimo battè l'ateo britannico Richard Dawkins, pagando l'equivalente di 404 mila dollari per il documento. Voglio sapere come Dio creò questo mondo. La lettera era stata poi offerta sei anni fa su eBay per 3 milioni di dollari, ma l'operazione apparentemente non andò in porto.

Share