Manovra, si attende nuovo vertice di maggioranza per trattare il deficit

Share

Della manovra italiana si discute di nuovo oggi all'Eurogruppo di Bruxelles, alla presenza del ministro dell'Economia Giovanni Tria.

'Sosteniamo la valutazione della Commissione e raccomandiamo all'Italia di prendere le misure necessarie per rispettare il Patto di stabilita'. Inoltre, l'Eurogruppo 'ribadisce che un lento ritmo di riduzione del debito fagli alti livelli in un numero di Stati resta una causa di preoccupazione e deve essere fronteggiato con decisione'. Secondo loro, "ha evidenziato puntualmente l'apertura del governo a un dialogo franco e rispettoso con le istituzioni europee, senza rinunce su quel patto con gli italiani fondato su equità sociale, lavoro, crescita e sviluppo sostenibile che costituisce la stella polare della nostra azione". Probabilmente peggiorerà se sarà il rallentamento dell'economia.

Priyanka Chopra and Nick Jonas finalmente sposi: le lunghe nozze in India
Anche il Sangeet è stato documentato su Instagram dagli sposi, entusiasti delle performance canore e danzanti delle loro famiglie. I più scettici non credevano nel loro amore, invece Nick Jonas e Priyanka Chopra hanno dimostrato il contrario.

Mentre Lega e M5S tessono le lodi per la mediazione di Conte ("Il presidente del Consiglio si sta dimostrando il garante ideale per la nostra interlocuzione con l'Europa", "sta spiegando in maniera encomiabile la dirompente portata delle scelte per il cambiamento", scrivono Matteo Salvini e Luigi Di Maio in una nota congiunta), in Aula arrivano oltre cinquanta emendamenti alla legge di Bilancio. Il Governo, dopo aver fatto un decreto che metteva poco o niente per il PonteMorandi, ora prevede aumento accise benzina (quelle che Salvini voleva abolire in campagna elettorale...): "+0,05 euro/litro in Liguria"., a proposito di un emendamento dei relatori alla manovra. In un'intervista ad Avvenire, il premier ha assicurato che con Bruxelles è in corso "un negoziato vero" con l'obiettivo di "evitare all'Italia una procedura d'infrazione che fa male al nostro Paese e rischia di far male anche all'Europa". "Nel volgere di qualche giorno avremo un ulteriore passaggio con le istituzioni Ue e confido di poter pervenire al mio massimo auspicio e il mio grande obiettivo e cioè pervenire a una soluzione condivisa per evitare l'infrazione".Il presidente del Consiglio, però, cerca di evitare uno 'smottamento' completo rispetto alle cifre messe nella legge di bilancio e in particolare sul rapporto deficit/Pil che l'esecutivo aveva fissato al 2,4%.

Share