Juventus, record assoluto in Serie A: 40 punti in 14 partite

Share

Inutile fare riferimento a chi ha scelto altre strade (Badelj), ma nell'economia del gioco viola manca un regista vero e proprio, capace di rallentare e accelerare il ritmo della partita, cercando di pilotare la squadra e interpretando gli umori della partita stessa. La gara di ieri di Firenze ha fatto emergere un risultato troppo pesante per la Viola, che all'inizio dei due tempi ha tenuto bene in scacco gli avversari ma nulla ha potuto contro lo strapotere fisico e tecnico dei campioni d'Italia, bravi nella ripresa a colpire nel miglior momento avversario.

TRE - come le reti segnate contro la Fiorentina, non un evento ricorrente in stagione, visto che la Juventus aveva segnato due gol nel 60% delle partite fin qui disputate.

Questa la considerava una delle trasferte più difficili. "Senza questo non si raggiungono gli obiettivi". Allegri ha dunque a disposizione un calciatore ormai maturo e con caratteristiche che si avvicinano molto a quelle di un centrocampista completo che sappia giocare a tutto campo, che sia una mediana a 2, a 3 o a 4 uomini; il carisma classico degli uruguaiani, poi, lo aiuta ad imporsi in una squadra come la Juve che sa e vuole solo vincere.

Inter, ESCLUSIVO: le ultime sulla sfida con la Juve per Chiesa
Il talento della Fiorentina piace molto alla Juventus , che grazie proprio a Marotta ha già messo le basi per il mercato di giugno .

Può essere una serata importante, perché ha messo Cuadrado mezzala, ha fatto riposare Pjanic, ha fatto giocare Bentancur che ha fatto una grande gara, Cancelo ha giocato a sinistra, tante indicazioni positive. Ora il Napoli è a -11.

I bianconeri, al netto degli episodi contestabili, è furia e spettacolo nella tana della Fiorentina. "Uno spettacolo che - come recita il sito ufficiale della Juventus - non avrebbe meritato un prologo come quello cui si è dovuto assistere: le scritte che, fuori dall'Artemio Franchi, oltraggiano Scirea e i caduti dell'Heysel". L'educazione, però, non è evidentemente dono per tutti.

Share