Fiat 500 elettrica a Mirafiori | Piano industriale Fca

Share

Prima installazione di una piattaforma small Battery Electric Vehicle (BEV) dedicata, con applicazione iniziale sulla nuova Fiat 500 BEV.

FCA annuncia la Fiat 500 elettrica.

Lo dichiara il segretario generale Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera, al termine dell'incontro per il quale, "il Chief Operating Officer della Regione EMEA, Pietro Gorlier, ha illustrato la realizzazione del piano industriale in Italia che prevede entro il periodo 2019-2021 il lancio di 13 nuovi modelli o restyling di modelli esistenti, nonché nuove motorizzazioni con impiego diffuso di tecnologia ibrida ed elettrica".

Ed è proprio lo storico stabilimento di Mirafiori a rappresentare un faro in questa circostanza, dato che qui verrà localizzata la produzione della nuova Fiat 500 elettrica, la prima costruita su una nuova piattaforma modulare, che in futuro verrà condivisa con altri modelli elettrici. "Gli investimenti per la Jeep Compass a Melfi, per la 500 elettrica a Mirafiori, per il suv Alfa a Pomigliano e per l'aumento della capacità produttiva della Sevel sono già lanciati".

Euro 2020, i gironi: Italia con Bosnia, Finlandia, Grecia, Armenia e Liechtenstein
Le Isole Faroe le abbiamo già viste all'opera qualche anno fa, ma il livello dilettantistico della Nazionale non è cambiato. Tre squadre su dieci potrebbero concedere un posto in più al proprio girone di qualificazione.

Su questo modello, stando alle prime informazioni, l'unità elettrica sarà al posto dell'alternatore e il suo funzionamento si basa sull'energia cinetica accumulata dal veicolo durante la marcia che viene poi trasformata in energia elettrica in fase di decelerazione e finisce in una batteria al litio.

Il nuovo Suv compatto dell'Alfa Romeo sarà prodotto nello stabilimento di Pomigliano dove continuerà ad esser prodotta la best sellers Panda.

Nello stabilimento di Termoli saranno prodotti i nuovi motori benzina Fire Fly 1.000, 1.300, turbo, aspirati e ibridi mentre a Pratola Serra verrà prodotta un'evoluzione degli attuali modelli diesel.

Ma delle innovazioni sono in programma anche per Cassino e Modena.

Share