Dal 2021 una terza Coppa europea

Share

Il comitato esecutivo della UEFA riunito domenica a Dublino ha approvato l'introduzione di un terzo torneo calcistico continentale per squadre di club a partire dal 2021. Il vincitore sarà qualificato per la Europa League della stagione successiva. Avrà una fase a gironi composta da otto gruppi da quattro squadre ciascuno, a cui seguiranno ottavi di finale, quarti, semifinali e finali. Un ulteriore turno sarà disputato prima degli ottavi tra squadre seconde nel loro gruppo e le terze classificate nei gironi di Europa League.

Giulia De Lellis: dedica d’amore a Irama su Instagram (con errore)
Chissà cosa ne pensa Irama , poco incline, al contrario di Giulia , a parlare di questa relazione. Il tutto condito con videoclip esilaranti, incursioni divertenti e collegamenti fuori dal normale.

CEFERIN: "PIU' QUALITA' E INCLUSIONE IN OGNI COMPETIZIONE" - Altra novità introdotta dal Comitato esecutivo Uefa riguarda le finali delle tre competizioni, che si disputeranno tutte nella stessa settimana: la UEL2 mercoledì, giovedì l'Europa League e sabato la Champions. Le partite si dovrebbero giocare il giovedì pomeriggio. Tutte di giovedì (qualche appuntamento alle 16:30). In tutto, quindi, 141 partite spalmate su 15 settimane, riecheggiando l'ex Coppa Uefa. Ci saranno più partite per più squadre, con più federazioni rappresentate nelle fasi a gironi. Alla Champions e all'Europa League si aggiungerà una nuova coppa europea per club dal 2021. Questa competizione è nata dal dialogo in corso con i club attraverso l'European Club Association. Il Presidente UEFA Aleksander Ceferin ha dichiarato: "La nuova competizione UEFA per club renderà le competizioni UEFA per club più inclusive che mai". "C'è stata la richiesta, da parte di tutti i club, di accrescere le possibilità di partecipare con maggiore regolarità alle competizioni europee".

Share