Pil terzo trimestre -0,1% Di Maio: "Colpa di Gentiloni"

Share

Così il vicepremier Luigi Di Maio ha commentato la revisione al ribasso del dato Istat sul Pil del terzo trimestre.

Secondo i conti economici trimestrali diffusi dall'Istat, nel terzo trimestre il prodotto interno lordo, espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, e' diminuito dello 0,1% rispetto al trimestre precedente ed e' aumentato dello 0,7% nei confronti del terzo trimestre del 2017 (era 0,8% nella stima preliminare). Fra le principali economie europee, solo la Germania - con il suo -0,2% - ha registrato un andamento congiunturale negativo nel terzo trimestre, mentre la Francia ha messo a segno +0,4%, la Spagna +0,6% e il Regno Unito +0,6%. Le importazioni e le esportazioni sono cresciute rispettivamente dello 0,8% e dell'1,1 per cento. Nel complesso, il prodotto interno lordo dei paesi dell'area Euro è aumentato dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e del l'1,7% nel confronto con il terzo trimestre del 2017.

Infatti, si dettaglia, dalla domanda nazionale (al netto delle scorte) è arrivato un effetto capace di sottrarre 0,3 punti percentuali alla crescita del Pil, con un contributo nullo per i consumi delle famiglie e delle Istituzioni Sociali Private e per la spesa delle Amministrazioni Pubbliche e negativo per 0,2 punti percentuali per gli investimenti fissi lordi.

Sorride la Juventus, Emre Can torna in gruppo con Bernardeschi
Mentre sulla rete impazza il video del gol segnato da Cristiano Ronaldo , Emre Can è tornato ad allenarsi con la squadra. Sorrisi, massima serenità e il comunicato del club: " Che bello rivederti in campo ".

La variazione delle scorte ha fornito un contribuito nullo alla variazione del Pil, mentre l'apporto della domanda estera netta e' risultato positivo per 0,1 punti percentuali.

Ciò significa che, se "la manovra Gentiloni non ha fatto ripartire l'economia nel 2018, nel 2019 l'economia ripartirà perché stiamo iniettando risorse fresche".

"L'ultima manovra di Gentiloni era una manovra insipida che non aiutava nessuno". Ma con noi nel 2019 "l'economia ripartirà".

Share