Cristiano Ronaldo al Milan, Gattuso conferma: "C'è stata la possibilità"

Share

Lo stesso Kessie al 35' del secondo tempo si divora il colpo del ko, come anche Cutrone poco dopo.

"Gazidis è un uomo di calcio, che ha rappresentato per tanti anni l'Arsenal, ha fatto buone cose a livelli sportivi: abbiamo pranzato insieme con Maldini e Leonardo e quando parla ti affascina, lo ascolti volentieri, ha esperienza ed è un valore aggiunto per questa società". Domani c'è il Parma (12.30) poi prima della sosta tutte partite che daranno la dimensione esatta della squadra: "Bisogna fare meno danni possibile, riuscendo a fare più punti possibile e passando il turno di Europa League e poi vedremo. Ciò che fanno lo fanno in maniera eccezionale, è una squadra costruita con criterio: complimenti per ciò che stanno facendo". "Sono diversi giorni che sto lavorando su questa partita".

"Le parole di Mirabelli su Ronaldo?" Non ha assilli, va e gioca, ci prova, è agile, lotta su ogni pallone, ha dalla sua parte l'incoscienza dei vent'anni, ma senza essere una testa calda, anzi molto inquadrato, sicuro affidabile.

Alaska, sisma di magnitudo 7.0: rientrata l'allerta tsunami
La strada che collega la città all'aeroporto è parzialmente crollata, ha riferito su Twitter un funzionario dello scalo. Non ci sono ancora informazioni su vittime e devastazioni.

"Mauri? Bisogna confermarsi e saper far bene, bisogna continuare: anche la prestazione di Bertolacci non è da buttar via". Ieri pomeriggio ho saputo che è cambiato il regolamento. "Se l'ha detto Mirabelli". In questo momento, credetemi, ma sono io che non voglio pensare al mercato io. C'è stata la possibilità.

La necessità di tenere alto Gervinho e di non sacrificarlo troppo in fase difensiva, per averlo pronto a scatenarsi in ripartenza, offre comunque spazi di manovra ai rossoneri, proprio nella zona in cui si muove il loro giocatore offensivo più importante, Suso. "In questo momento stanno uscendo fuori tanti nomi". "Rodriguez a livello tecnico è uno dei giocatori più forti che abbiamo, fa sembrare una pallaccia una palla giocabile".

Share