In Cina sono nati i primi essere umani OGM (dice uno scienziato)

Share

Un ricercatore cinese ha affermato, senza ancora una verifica condotta studiosi terzi, di aver ottenuto la nascita dei primi bambini geneticamente modificati. Si tratterebbe di due gemelle nata lo scorso mese, il cui DNA sarebbe stato modificato con un "nuovo potente strumento" in grado di riscrivere il codice genetico. La procedura è dettagliata in un documento della Southern University of Science and Technology della città cinese di Shenzhen, reso noto dalla rivista del Massachusetts Institute of Tecnology (Mit), Technology Review.

Se la notizia dovesse trovare conferma, oltre che dubbi dal punto di vista scientifico, si solleverebbero anche interrogativi dal punto di vista etico.

In questo caso, per l'esperto, non sono chiare le motivazioni e "se lo scopo è evitare la trasmissione del virus al feto, perché gli embrioni sono di coppie sieropositive, ci sono almeno 4 farmaci diversi che possono già evitarlo".

Ambra Angiolini incinta di Allegri? Le foto confermerebbero
La cantante è madre, infatti, di Jolanda e Leonardo, avuti dalla precedente relazione con Francesco Renga. Nelle immagini pubblicate dal settimanale ( QUI LE FOTO ), si nota chiaramente il pancino di Ambra .

L'autore di questo esperimento, He Jiankui, ha dichiarato di aver alterato personalmente gli embrioni di sette coppie durante i trattamenti di fertilità: una sola gravidanza è giunta a termine. Il suo obiettivo, ha ammesso, non era quello di curare o prevenire una malattia ereditaria, ma di provare a conferire un tratto che poche persone hanno naturalmente e cioè la capacità di resistere alle possibili future infezioni da Hiv.

In altre parole, una sperimentazione di questo tipo sarebbe contraria all'etica in quanto la guarigione del paziente non è il bene superiore ricercato, ma lo è piuttosto la semplice dimostrazione che essa può avvenire in una modalità mai tentata prima. Se la modifica del DNA causerà effetti collaterali o danni indesiderati, "proverò il loro stesso dolore e sarà mia la responsabilità".

Tuttavia vi è chi ritiene che questi cambiamenti del Dna potrebbero risultare molto pericolosi, rischiando di danneggiare altri geni. Sostiene di averli appena creati uno scienziato cinese, He Jiankui di Shenzhen.

Share