Arriva il freddo dalla Russia e la neve

Share

Anche se all'inverno manca ancora più di un mese, il freddo polare è dietro l'angolo. Non solo, sul nostro Paese si sta per attivare un vortice ciclonico nei pressi del Sud con piogge su alcune regioni meridionali.

L'inverno all'improvviso. Tra poche ore masse d'aria fredda dalla Russia inizieranno ad affluire sull'Italia, facendo partire la stagione invernale con largo anticipo dopo queste settimane in cui, maltempo a parte, il clima mite non ci aveva mai davvero abbandonato. Vediamo insieme la tendenza aggiornata. In anteprima il direttore annuncia un importante guasto del tempo atteso tra lunedì e martedì quando un ciclone mediterraneo farà peggiorare fortemente il tempo su tutte le regioni, e date le basse temperature porterà la neve fino in pianura al Nordovest. Locali nevicate sulle Alpi occidentali, dai 3/400 metri.Lieve miglioramento nella giornata di Mercoledì 21, ma occasionali fenomeni potranno comunque verificarsi sui settori alpini, sull'alta Toscana, sull'Umbria e sul Lazio, nonché sulla Sardegna, sulle coste campane e calabresi. Ma è da lunedì che si inizia a fare sul serio! Isolati piovaschi non sono da escludere anche sull'Emilia Romagna e sui settori alpini piemontesi dove poterebbero esserci le prime nevicate.

Rocco Siffredi in ospedale: l’attore è stato operato
Rocco Siffredi è diventato un personaggio iconico per via del suo passato come attore hard e per le dimensioni del pene. Ecco cosa ha dichiarato l'attore hard: "Ho subito molestie da parte di uomini". "Ragazzi, mi hanno operato al c****.

TEMPERATURE in generale calo, specie al Nord e adriatiche dove si perderanno anche oltre 8-10°C rispetto ai giorni scorsi. Venerdì 16 una prima svolta termica: dalla "porta della bora" giungerà aria fredda che, gradualmente, investirà la nostra Provincia, sia in quota, sia nei fondovalle.

Finora infatti, quest'ultimo si è rivelato instabile e piovoso ma fin troppo caldo, con temperature nettamente al di sopra della media del periodo.

Share