Ennio Fantastichini ricoverato, è in rianimazione per una polmonite

Share

Ecco cosa gli è successo durante un soggiorno nella città partenopea.

Pensioni: Upb, con quota 100 tagli 5-30% - Economia
Di questi, il 68% è rappresentato da uomini, a conferma che per le donne raggiungere i requisiti di Quota 100 è più difficoltoso. La riforma delle pensioni chiamata " Quota 100 " è stata studiata dall'attuale governo come alternativa alla Legge Fornero .

Paura per Ennio Fantastichini: l'attore è stato ricoverato ieri sera, 13 novembre, nel reparto di rianimazione dell'ospedale Federico II di Napoli per una brutta polmonite. Come fa sapere Leggo, comunque, l'attore in rianimazione non sarebbe intubato e respirerebbe autonomamente. Da quanto è emerso finora, le condizioni di salute dell'attore sarebbero serie e preoccupanti, tuttavia Ennio Fantastichini non sarebbe in pericolo di vita. Il medico che guida l'equipe che si sta prendendo cura di lui ha preferito non dilungarsi nelle dichiarazioni sulla salute di Ennio Fantastichini. In casi come quello dell'attore, non ci si può bene esprimere perché i rischi aumentano in relazione a fattori specifici e aspecifici: in particolar modo come reagisce alla sensibilità dei microrganismi agli antibiotici e lo stato del sistema immunitario che può risentire di patologie acute, croniche preesistenti. L'attore, classe 1955, vanta una lunga carriera sul grande schermo e in tv. Nel 2007 ha partecipato anche al film di Ozpetek "Saturno Contro", e nel 2010 - ancora sotto la regia di Ozpetek - a "Mine Vaganti", film che gli varrà il David di Donatello come miglior attore non protagonista. E stato premio ciak d'oro nel 1991, nastro d'argento e ha ricevuto nello stesso anno il premio Felix.

Share