Novità pensioni, Quota 100: possibili tagli sugli assegni dal 5 al 30%

Share

Infatti secondo le stime dell'Upb, il taglio dell'importo potrebbe variare da un minimo del 5,6% in caso di pensionamento con un solo anno di anticipo rispetto alla Legge Fornero, fino ad un massimo del 34,17% nel caso di anticipo di 6 anni.

A fare il calcolo l'ufficio Parlamentare di Bilancio che oggi ha simulato gli effetti della riforma.

Nei giorni scorsi, l'Inps aveva lanciato un monito simile: il suo presidente Tito Boeri aveva parlato di una perdita sull'assegno che potrebbe arrivare sino a 500 euro. E per farlo, nella maggior parte dei casi, è bene rivolgersi proprio all'Inps.

San Siro sarà ancora sia del Milan che dell’Inter: il comunicato
Tramite un comunicato ufficiale, Inter e Milan hanno annunciato di aver avviato il progetto per la realizzazione di un nuovo stadio .

Nonostante il ministro dell'Interno e vicepremier Matteo Salvini abbia più volte dichiarato che non vi sarà alcuna penalizzazione per chi usufruirà di "quota 100" per andare in pensione anticipata, le cose non starebbero esattamente come annunciato dall'esecutivo, in quanto chi deciderà di andare in pensione prima subirà un taglio all'assegno mensile.

Le stime riportate dall'ufficio hanno prodotto una serie di interventi. Nella legge di bilancio sono stanziati circa 7 miliardi per il progetto "quota 100". Se l'intera platea utilizzasse questo canale di uscita, l'aumento della spesa pensionistica lorda stimabile si aggirerebbe sui 13 miliardi di euro per il prossimo anno, diventando stabile negli anni successivi.

Share