Reddito di cittadinanza, a Crotone sarà record

Share

A Napoli, Palermo e Caltanissetta rientra una famiglia su cinque. A Crotone quasi una famiglia su quattro ha un Isee sotto 9mila euro, così da rientrare nel perimetro della misura annunciata dal Governo, che promette la misura assistenziale per famiglie con Isee fino a 9360 euro annui.

Ravenna si piazza all'88esimo posto nella graduatoria dei comuni capoluoghi: i potenziali beneficiari dovrebbero essere 11.800, circa il 6,6% delle famiglie residenti.

A Bolzano, invece, ha i requisiti solo una famiglia su 40, a Belluno e Sondrio una su 30, a Varese una su 20. "Di fatto, le prime 34 province per frequenza degli interessati sono tutte al Sud e nelle Isole".

I valori dell'Isee, d'altra parte, sono storicamente più bassi nel meridione, dove i redditi sono inferiori, la disoccupazione più alta, le famiglie mediamente più numerose e i depositi bancari e gli investimenti minori. Questo uno dei dati dimostrati dall'analisi pubblicata oggi dal Sole 24 Ore, che ha basato l'indagine sugli Isee ordinari presentati in Italia nel 2016 e monitorati dal ministero del Lavoro.

Udinese-Milan, le formazioni ufficiali: sorpresa per Gattuso
Le assenze pesano, pensiamo partita dopo partita: col Betis in Europa League è fondamentale, poi arriva la Juve a San Siro. Sta per concludersi l'undicesima giornata di Serie A con il match delle 20:30 tra Udinese e Milan .

L'architettura della misura, spiega Unimpresa, si presta a diverse manipolazioni, anche con sostanziali accordi tra le imprese e i lavoratori, appartenenti a categorie più deboli. Tutto ciò si riflette sulla mappa: "fatte 100 le famiglie con i requisiti d'ammissione, 48,6 sono al Sud e nelle Isole, 19 al centro e 32,4 al Nord".

Quanto alle risorse disponibili, se l'obiettivo è raggiungere i due milioni e mezzo di famiglie con i requisiti di Isee, i 9 miliardi stanziati si traducono in una media di 294 euro mensili a famiglia.

Per quanto riguarda i lavoratori, quelli con stipendio fino a 1.000 euro mensili e con contratto part-time sono il bacino che guarderebbe con favore a percepire il reddito di cittadinanza pur continuando a lavorare in nero. Con la differenza che quest'ultimo va a una platea sei volte piu' piccola, di 370mila famiglie.

Share