Fabrizio Corona choc su Asia Argento: "Voglio presentarla a mio figlio"

Share

"Lei, è me al femminile - ha detto l'ex re dei paparazzi - La prima volta l'ho vista a casa sua il pomeriggio prima di andare al Grande Fratello, per questo poi ero un po' stordito, perché avevo la testa da un'altra parte!" Io non vengo a dire quello che ha scritto lei a me, questo non è il luogo. "In 15 giorni che ci frequentiamo mi conosce meglio di una persona che mi frequenta da sempre, perché siamo simili, abbiamo un tormento interiore che è difficile da capire". Ha comprato tutti i miei libri, li ha letti davanti a me e piangeva mentre lo faceva. I follower si sono dimsotrati abbastanza contrariati soprattutto dopo che Fabrizio ha scritto una lettera di scuse all'ex capitano della Roma, dimostrando di fatto una profonda incoerenza dato che lo aveva offeso in diretta. Ci sentiamo tutti i giorni, la rivedrò settimana prossima.

Così descritto sembrerebbe il classico colpo di fulmine, e l'ex re dei paparazzi conferma di essersi invaghito di Asia e di voler passare più tempo possibile con lei: "Sono presissimo, mi piace tantissimo. Quando viene a Milano mi piacerebbe farle conoscere Carlos", ha rivelato.

Fabrizio Corona torna a Verissimo dopo un breve periodo per spiegare ancora una volta come sono andate certe dinamiche. Io posso rispondere anche se mi sembra ingiusto che lei non ci sia. Mi hanno fatto un grandissimo furto in casa, con delle cose particolari messe in posti particolari, che sapevano soltanto due persone oltre a me.

"Questa è la tua verità", ha chiosato Toffanin. Silvia però è stata impeccabile nella sua vita. E sulla relazione con Asia Argento dichiara: "Nina mi ha detto: finalmente una tua coetanea". Uno scambio di opinioni non avverrà mai con lei, ma penso che sia stata una delle scene più brutte viste in televisione. "Ho detto quelle cose, e ho sbagliato i modi e i toni, perché Ilary ha esordito facendo la maestrina (...)", ha confessato Corona.

Strage nel bar degli studenti: sparatoria con dodici morti in California
Si chiamava Ron Helus , il sergente aiuto sceriffo che è morto nel tentativo di fermare l'uomo che sparava all'impazzata nel bar. Riguardo al tipo di armi usate, al momento gli investigatori non hanno trovato un fucile d'assalto ma "solo una pistola ".

"Lui è d'accordo con me, lei ha sbagliato, altrimenti quel post di scuse non l'avrei scritto", ha affermato per spiegare perché non ha chiesto scusa anche a Ilary: "Io e Totti abbiamo degli amici in comune, io e lui questa storia l'abbiamo vissuta insieme".

Sulla sua ex Nina Moric, Corona ha speso parole gentili: "È tornata a essere una madre incredibile, Carlos è sereno e lei ha trovato il suo equilibrio". La Moric dal canto suo ha mandato un messaggio all'attrice e regista.

"Chiedo scusa a Le Iene, non avevo visto il programma".

Share