Formula 1, annunciato il nuovo circuito: le prime immagini

Share

La strategia utilizzata per costruire il Circuito delle America - sul quale si disputa il Gran Premio degli Stati Uniti - è stata ripresa per disegnare la pista che ospiterà il primo GP Formula 1 Vietnam. Il circuito è lungo 5.565 km e prevede 22 curve. Sono alcune delle caratteristiche della pista che passerà vicino al My Dinh National Stadium.

Teatro dell'evento sarà il circuito cittadino semi permanente di Hanoi, il 73.esimo ad entrare a far parte del calendario iridato, mentre quello del Vietnam sarà il 42.esimo nella storia della categoria (il 10° nel continente asiatico dopo i Gran Premi del Giappone, del Pacifico, della Malesia, del Bahrain, della Cina, di Singapore, degli Emirati Arabi, della Corea del Sud e d'India).

Soddisfatto per 'l'intesa raggiunta è l'ad della società che gestisce la F1, Chase Carey: "da tempo -ha spiegato- dicevamo di voler allargare la nostra offerta a nuove città, per ampliare l'offerta del F1" e ii gp del Vietnam "è il coronamento di questa ambizione". "Siamo entusiasti di essere qui ad Hanoi, una delle città più eccitanti del mondo in questo momento e con un futuro incredibile davanti a sé". La collaborazione del F1 Motorsport team della FOM ha vagliato le soluzioni indicate e prodotto simulazioni sul tipo di gara che avrebbe assicurato la tracciatura.

Giuliano Sangiorgi è diventato papà: la prima foto di Stella
Fiocco rosa in casa Negramaro: il cantante della band salentina, Giuliano Sangiorgi , è diventato per la prima volta papà . Tanti auguri dagli zii Negramari a Giuliano! Intanto la band ha rinviat l'inizio del tour per aspettare la sua guarigione.

Per una primissima parte che si ispira al Nurburgring, curva 1 e 2, tornante e lunga percorrenza a destra, i due rettilinei successivi (800 metri e 1.500 metri) offrono chance di sorpasso relativamente agevoli.

La Formula 1, tramite un comunicato stampa ha ufficializzato l'entrata in calendario del Gp in Vietnam dal 2020. Stando alle prime impressioni i piloti attuali sembrerebbero gradire la nuova tappa che, come affermato dalla stessa organizzazione, verrà collocata nel mese di aprile e dunque sarà sicuramente 'protagonista' nelle prime fasi del campionato 2020. "È un'ulteriore dimostrazione della capacità del Vietnam, una delle economie in più rapida crescita nel mondo, di ospitare eventi su scala globale e attirare turismo nel paese".

Share