Elezioni Usa, ai Dem la Camera Senato rimane Repubblicano

Share

Queste sono le elezioni con la più bassa percentuale di candidati "bianchi", con la prima candidata nera a un seggio di Governatore (la Democratica Stacey Abrams in Georgia), la prima senatrice donna del Tennessee (la Repubblicana Blackburn), e poi una schiera di personaggi che battono una serie di record come le donne che rappresentano un quarto delle candidature, i 215 candidati di colore, i 26 openly gay, per finire con Christine Hallquist, prima transgender in lizza per il seggio di Governatore in Vermont. E Alezandria Ocasio-Cortez, la nuova star del partito democratico, è la più giovane parlamentare della storia Usa. Con Gretchen Whitmer, infine, i democratici si riprendono anche il Michigan. "Io sono più bravo a quel gioco".

Pelosi ha detto anche che la conquista della Camera consentirà di ristabilire i "checks and balances" del governo, ossia i controlli sull'amministrazione che i repubblicani hanno evitato per due anni. Nel frattempo sul Fox channel i Repubblicani si felicitano per quello che chiamano successo, ma che altro non è che uno scampato pericolo. Quando il giornalista ha ricordato come la carovana di migranti sia composta da povera gente e di come il tycoon l'abbia dipinta durante la campagna elettorale, Trump è sbottato di fronte all'insistenza di Acosta: "Tu sei un maleducato, un nemico del popolo, la Cnn dovrebbe vergognarsi di averti come corrispondente alla Casa Bianca". Da Beyoncé a Nick Jonas, da Zendaya a Taylor Swift (che ha fatto il suo personale endorsement al senatore Phil Bredesen), tantissime sono le star che hanno utilizzato i propri social network per documentare il proprio impegno civico.

Il ragionamento era semplice: il crollo delle presidenziali si spiegava con il profilo di Donald Trump e la sua accentuata radicalizzazione su connotati populisti, non esattamente mainstream nel conservatorismo statunitense. "Ci sono molte cose che potremmo fare assieme".

Ora su Donald Trump incombe la scure delle inchieste della Camera controllata dai democratici. In Florida per esempio, dove è dato per vittorioso il repubblicano Ron De Santis, il democratico Nelson ha chiesto di ricontare 100.000 voti.

X-Factor: Red Bricks Foundation, quota rischio
Si sale a 6,00 per il giovanissimo Leo Gassmann della scuderia di Mara Maionchi , mentre i Seveso Casino Palace si giocano a 8,00. Per Anastasio , invece, è il momento di cimentarsi con un pezzo di Elisa, " Se piovesse il tuo nome ".

Tutte cazzate naturalmente, non nel senso che siano dati falsi ma che sono assolutamente inverificabili in quanto presi su minuscoli campioni della popolazione e mai confermati su larga scala. Secondo loro infatti i democratici forzeranno la mano, daranno agli americani l'impressione di aver paralizzato il paese, e consentiranno al presidente di impostare la campagna del 2020 contro il loro estremismo, chiedendo agli americani di rieleggerlo e di ridare il controllo del Congresso ai repubblicani per far ripartire il paese.

La portavoce della Casa Bianca Sarah Sanders ha ricalcato le parole del tyacoon, definendo "l'onda azzurra" dei democratici "una increspatura".

Il presidente Usa ha avuto anche un duro battibecco con il corrispondente della Cnn dalla Casa Bianca Jim Acosta. Ma, concretamente, cosa comporta questa situazione e quali ripercussioni avrà sulla seconda parte del mandato presidenziale di Donald Trump?

Nello stato di New York riconfermato governatore il democratico Andrew Cuomo. Queste Midterm sono state anche la "prima volta" per delle deputate native americane (Davids e Haaland, elette in Kansas e New Mexico).

Share