Lazio, Inzaghi: "Bravi a ripartire dopo il brutto stop con l'Inter"

Share

Simone Inzaghi può tornare a sorridere, la sua Lazio ha ripreso la marcia. Ho la fortuna di avere quattro attaccanti più il giovane Rossi, di volta in volta devo scegliere: Caicedo e Immobile sono stati bravi, Correa è stato sfortunato al tiro, di volta in volta deciderò la coppia che ritengo migliore. Con l'Inter è stato un brutto stop, ma i ragazzi sono ripartiti molto bene. Abbiamo vinto 7 partite su 11, in Europa League siamo secondi in un girone difficile. Una battuta su Milinkovic-Savic: "Mi aspetto quantità e qualità da Sergej, per i gol abbiamo gli attaccanti". E' importante, dobbiamo mantenere continuità e il passo giusto: ci siamo un po' allontanati dall'Inter, che ci ha battuto, ma l'importante è guardare dietro a noi. Lo scorso anno ha fatto 13-14 gol e sono tanti per una mezz'ala.

Cina: riapre commercio 'prodotti' tigri
I mandati governativi registrano chiaramente l'inventario attuale dei prodotti e quelli delle singole collezioni. Sarà necessaria un'autorizzazione speciale per l'uso di questi prodotti, secondo la circolare.

IMMOBILE - "Abbiamo fatto una grande partita, dovevamo reagire dopo la brutta prestazione contro l'Inter e l'abbiamo fatto alla grande". Oggi l'abbiamo fatto e voglio dedicare questi gol a mia moglie, che mi segue sempre anche in trasferta. Oggi abbiamo dato un bel segnale di maturità, vincendo alla grande. Questo gruppo mi ha dato tanto in tre anni - ha spiegato l'allenatore biancoceleste ai microfoni di Dazn - e sono convinto che continuerà a farlo. Mancini? Il c.t. mi conosce, sa quello che valgono. "Non ci deve scalfire ma ci deve far riflettere".

Share